Twitter PWA: in arrivo modalità dark e integrazione con Windows Timeline



Nuovi aggiornamenti in arrivo per la neonata Progressive Web App del social network di San Francisco per device Windows 10.

twitter-pwa-dark-timeline
Dopo il nostro scoop mondiale riguardo il secondo aggiornamento lato server di Twitter PWA, che ha visto, fre le altre migliorie, l'introduzione delle Live Tile utente, notizia riportata da tutte le migliori testate internazionali, con tanto di citazione esplicita e link di rimando al nostro sito (Windows Central, OnMSFT, MSPU, tanto per citarne alcune), eccoci ad anticipare il prossimo importante update che Twitter PWA sta per ricevere per gli utenti che eseguono Windows 10 Redstone 4 e Redstone 5 e, vi ricordiamo, dal terzo aggiornamento, anche Windows 10 Mobile e versioni inferiori alla 1803 (RS4), April 2018 Update.

Windows-central-citazione-HTNovo
Il nuovo update seguirà l'aggiornamento da Microsoft Store (il terzo, da quando c'è stato il passaggio dall'impacchettamento UWP a quello PWA) stessa sequenza che si verificò prima dell'ottenimento delle feature di cui sopra. Spiego perché c'è bisogno ancora di update al framework dal Microsoft Store, nonostante le nuove introduzioni arrivino via server, in questo post.

In pratica, attendetevi nuove funzionalità, subito dopo che una PWA passa ad una nuova versione con un aggiornamento dallo Store.

Tornando alla notizia titolata in questo articolo, voci autorevoli provenienti da Build 2018, in corso di svolgimento in quel di Seattle, confermano che nelle prossime ore è in arrivo un nuovo aggiornamento per Twitter PWA che porterà la tanto richiesta modalità dark, che si attiverà, come per altre app di sistema, riconoscendo le impostazioni di Windows. Se avete il tema scuro attivato nel vostro Windows 10, la modalità dark si attiverà automaticamente sulla PWA del social network.
In sviluppo anche l'integrazione della cronologia di twitter con Windows Timeline.
Potremmo scorrere la Sequenza Temporale per cercare e riprendere attività passate sul social. Questo è grande!

Ciò spiega l'update dalla versione 6.0.2.0 alla 6.0.9.0 (il primo portò la 6.0.0.0 alla 6.0.2.0 e subito dopo ci furono le Live Tile utente) del quale vi parlavo sopra: aggiornamenti che richiedono l'integrazione diretta con il sistema, devono prima passare da update dallo Store.

Aggiorneremo questo post, non appena le nuove funzionalità saranno attive e disponibili. 
Articolo di HTNovo
Creative Commons License