Google ci offre una panoramica chiara su come raccoglie i dati degli utenti, in vista del GDPR




Il colosso del Web illustra le modalità di trattamento dei dati degli utenti che utilizzano i suoi servizi, alla vigilia dell'entrata in vigore del nuovo regolamento sulla privacy.

Google-panoramica-raccolta-dati-utente
Con un post ufficiale pubblicato oggi, Google offre agli utenti mondiali una panoramica chiara ed esaustiva su come e perché raccoglie dati degli utenti durante la navigazione e l'utilizzo dei propri servizi, in vista dell'entrata in vigore, 25 maggio 2018, del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati dell'Unione Europea, valido per operatori internet di tutto il mondo.
La società di Mountain View intende soddisfare pienamente i requisiti e le linee esposte dal nuovo GDPR, fornendo spiegazioni dettagliate, con tanto di nuovi video illustrativi (una descrizione visiva può essere più facile da capire del testo da solo), su informazioni, autorizzazioni e consenso da chiedere e ottenere dagli utenti, con un'azione di notifica trasparente su come e per quali scopi i dati raccolti vengono utilizzati.
Raccogliamo informazioni per fornire un servizio migliore a tutti i nostri utenti. Quando non hai effettuato l'accesso a un account Google, memorizziamo le informazioni che raccogliamo con identificatori univoci legati al browser, all'applicazione o al dispositivo che stai utilizzando. Questo ci aiuta a fare cose come mantenere le tue preferenze di lingua attraverso le impostazioni di navigazione.
Google sta anche ottimizzando ed aggiornando gli strumenti per consentire la visualizzazione e l'esportazione di dati raccolti, per singoli account o organizzazioni aziendali.


Inoltre, il gruppo californiano sta inviando e-mail informative a tutti (diversi miliardi) gli account Google regolarmente registrati.

Per maggiori informazioni e dettagli, vi raccomandiamo di leggere il post di Google, inserito ad inizio articolo.
Via: The Verge
Articolo di HTNovo
Creative Commons License