RoboFly, insetto robot alimentato da raggi laser (video)




Un progetto dell'Università di Washington traccia la strada per risolvere il problema del peso dei micro droni.

RoboFly
Fra i problemi riscontrati dalla ricerca per la progettazione di droni e micro robot vi sono sicuramente i fili agganciati e il peso delle componenti, che ostacolano volo e prestazioni di dispositivi utili in campi diversi di scienza, medicina, industria o agricoltura.
Un team di ricercatori dell'Università di Washington ha messo a punto e presentato un insetto robot capace di volare senza batteria e senza alimentatori collegati direttamente, spinto da raggi laser e gestito da software integrato.

RoboFly-robot-laser
RoboFly, questo il nome del robot, ha una minuscola cellula fotovoltaica ad alimentarlo, messa in funzione da un raggio laser sparato a distanza, con il voltaggio che arriva a 240 Volt, grazie ad un circuito supplementare. Un micro-controller integrato gestisce le ali e e gli imput per accelerare o planare.


I ricercatori terranno sessioni dimostrative approfondite all'International Conference on Robotics and Automation, in Australia, il prossimo 23 maggio.

Fonte: UW
Articolo di HTNovo
Creative Commons License