Confermato anche Huawei nella corsa al primo smartphone pieghevole




Il colosso cinese ha in cantiere il suo smartphone pieghevole e conta di proporlo al mercato prima della fine del 2018.

Huawei-corsa-smartphone-pieghevoli
L'ormai corposo elenco di brand blasonati che hanno dichiarato - più o meno velatamente - di essere in procinto (si fa per dire) di presentare un dispositivo mobile con display ripiegabile (o pieghevole, a seconda dei casi) è stato aggiornato da noi lo scorso ottobre 2017, con le dichiarazioni dell'Amministratore Delegato del gruppo asiatico Huawei, Richard Yu, riportate nel post in questione che vi evidenziamo di seguito.

Dopo Microsoft, Samsung, Apple, Lenovo, ZTE, la partecipazione di Huawei alla corsa al primo smartphone (realmente) pieghevole viene confermata in questa primavera 2018, con la notizia di una partnership stipulata dall'azienda con BOE Technology, altro brand cinese specializzato nella produzione di pannelli OLED flessibili che avrebbe già preso commesse anche da Xiaomi ed Oppo.
BOE-pannelli
Secondo il sito coreano ET News, BOE ha l'incarico di produrre display pieghevoli per phablet da 8 pollici Huawei, con il dispositivo che dovrebbe arrivare sul mercato entro il mese di novembre del 2018. Insomma, più o meno, li vedremo tutti nello stesso periodo (a parole sicuramente).
Articolo di HTNovo
Creative Commons License