Notifica blocca-schermo anche per gli aggiornamenti cumulativi di Windows 10



Microsoft avvisa visivamente gli utenti dell'installazione in corso di nuovi aggiornamenti automatici con il nuovo sistema di notifica.

Notifica-blocca-schermo-cumulativi
Lo scorso 17 marzo, via avevamo parlato, in una delle nostre tante esclusive recenti, del ritorno della notifica blocca-schermo durante l'installazione di una nuova versione di Windows 10.

Il sistema che blocca il lavoro dell'utente con la comparsa di un vistoso banner a centro schermo è stato reintrodotto da Microsoft a seguito di aggiornamenti installatisi per errore in dispositivi che eseguivano versioni di Windows 10 precedenti all'ultimo rilascio pubblico, che allora era ancora Fall Creators Update (versione 1709), come scritto nell'articolo di cui sopra.

Il primo aggiornamento cumulativo di Windows 10 versione 1803, April 2018 Update, rilasciato nella serata di ieri, ha confermato la presenza del nuovo/vecchio banner, rivisitato nella descrizione, specifico per gli aggiornamenti mensili, ma con le medesime caratteristiche di interruzione del lavoro e azioni necessarie da parte dell'utente per provvedere al completamento dell'update o rimandare, pianificare e riprendere ciò che si stava facendo.
È disponibile un aggiornamento automatico. Windows è un servizio ed eseguendo gli aggiornamenti ne viene garantito un corretto funzionamento. 
Aggiornamento automatico, dunque. Prima volta che compare anche la suddetta dicitura, a conferma della volontà di Microsoft di voler far capire ad una fetta ancora grande di utenti che gli update sono necessari e che consentono a Windows di funzionare a dovere.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License