Adesso OneDrive sospende (davvero) la sincronizzazione se il PC è a Risparmio batteria (Windows 10 versione 1809)



La messa in pausa della sincronizzazione di OneDrive con relativa notifica di avviso diventa effettiva in Windows 10 October 2018 Update.

OneDrive-sospeso-risparmio-batteria-windows-10-versione-1809
October 2018 Update, il sesto aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, che porta il Sistema operativo per dispositivi desktop e tablet alla versione 1809, settima dal lancio dell'ultimo Windows, dimostra realmente di essere attento ai consumi e all'autonomia dei device ospitanti, come abbiamo già avuto modo di riportare.

Le nuove introduzioni di OneDrive annunciate da Microsoft lo scorso mese di luglio ed entrate in vigore qualche tempo dopo con il rilascio dell'ultima versione del client desktop del servizio di cloud storage, diventano complete ed effettive con la disponibilità della release 1809 del Sistema.

In particolare, è adesso (davvero) attiva la nuova modalità di messa in pausa della sincronizzazione nei dispositivi che entrano in modalità Risparmio batteria, con relativa notifica di avviso nel Centro operativo e tanto di tasto Sincronizza comunque, per ignorare la nuova opportunità e lasciare OneDrive in esecuzione, e icona sul vassoio della taskbar con segno di pausa.
Notifica-onedrive-pausa-risparmio-batteria
Come annunciato a suo tempo dagli ingegneri Microsoft, la messa in pausa di OneDrive (ricordiamo che ciò avviene anche in dispositivi che utilizzano connessioni internet impostate come 'A consumo') si attiva in automatico, non appena il Sistema riconosce l'entrata del software in modalità Risparmio batteria, riattivandosi, sempre autonomamente, con la carica residua che torna sopra la percentuale impostata dall'utente (o di default da Windows, 20%) per ridurre luminosità e attività in background.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License