Google rimuove anche il 'WWW' dalla barra degli indirizzi di Chrome



Dopo il suffisso HTTPS, Google decide di rimuovere anche lo storico acronimo dalla barra degli indirizzi del suo browser Web.

Google-rimuove-www-barra-indirizzi-chrome
Google ha deciso di rendere più pulita possibile la barra degli indirizzi del suo browser, eliminando anche lo storico acronimo di World Wide Web, presente dal 1989 negli URL delle pagine Internet, dopo l'eliminazione del colore verde, del suffisso HTTPS e dell'indicazione 'Sicuro' per i siti che adottano gli standard attuali di sicurezza e crittografia.
In serata, decidendo di scrivere il post di celebrazione per il decennale del browser di BigG (precedente questo) utilizzando Chrome Canary, dopo la pubblicazione dello stesso, ho notato con la coda dell'occhio qualcosa di anomalo nella barra degli indirizzi: era sparito il 'WWW'!

Pensando in prima battuta ad un problema con il mio dominio, ho constatato subito che era un qualcosa che riguardava, invece, l'attuale versione 70 di Chrome Canary, aprendo altri siti internet a caso e notando in tutti l'assenza del prefisso.

Google ha deciso, dunque, che è arrivato il termine anche del WWW negli indirizzi digitati nel browser e nei motori di ricerca.

Come detto, la nuova rimozione è presente nell'ultima Build di Chrome Canary, versione 70.0.3538.4, che arriverà nel canale stabile nel mese di ottobre, preceduta, a partire dalle prossime ore (4 settembre), dalla versione 69, ricca di novità estetico/funzionali, tutte ampiamente illustrate fra le pagine del nostro sito.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License