Windows Phone Internals si aggiorna alla versione 2.5 con miglioramenti e supporto a più device



Nuovo aggiornamento per lo strumento di Heathcliff74 in grado di eludere i paletti imposti da Microsoft e sbloccare Windows 10 Mobile.

Windows-Phone-Internals-v2.5
Windows Phone Internals si aggiorna e arriva alla versione 2.5, con una lista consistente di problemi risolti e il supporto potenziale per l'azione su altri dispositivi Windows 10 Mobile.

Ad annunciarlo è lo stesso sviluppatore, Heathcliff74, sul suo sito internet.

Di seguito, il changelog della nuova release del software.
NUOVA FUNZIONE:
Nuove funzioni della riga di comando per il backup e il ripristino del tavolo delle partizioni del telefono: BackupGPT e RestoreGPT. Il file di backup è un file XML contenente tutte le informazioni sulle partizioni. Se lo desideri, puoi modificare questo file e ripristinarlo di nuovo sul telefono. Ovviamente questo è molto rischioso e dovresti farlo con cautela ea tuo rischio e pericolo!
NUOVA FUNZIONE:
l'archivio di una ROM personalizzata può contenere un file denominato "Partitions.xml". Quando questo file è presente, viene analizzato e unito al tavolo della partizione esistente sul telefono. È possibile ottenere un esempio di tale file XML utilizzando la riga di comando per creare un backup della tabella delle partizioni del telefono. Non è necessario che il file Partitions.xml all'interno dell'archivio sia completo. Solo le nuove partizioni e le partizioni modificate devono essere presenti all'interno del file XML. Per le partizioni modificate, è necessario solo il nome e le proprietà modificate. Altri elementi possono essere omessi. Le informazioni nel file XML verranno unite nella tabella delle partizioni esistente. Questo comportamento può essere testato usando la funzione riga di comando MergeGPT.
NUOVA FUNZIONE:
supporto per Windows Mobile 10.0.15254.490 e 10.0.15254.527, sia per lo sblocco SecureBoot che per l'accesso root.
FIX:
su un numero limitato di telefoni Lumia, Windows Phone Internals non è stato in grado di trovare un profilo lampeggiante. I parametri che sono stati controllati sono stati estesi in questa versione. Questo problema dovrebbe essere risolto ora per la maggior parte dei telefoni.
FIX:
Windows Phone Internals 2.4 potrebbe bloccarsi quando viene avviato su Windows 7. Questo problema è stato risolto. In Windows Phone Internals 2.4 c'era una soluzione per il rilevamento di driver di archiviazione di massa anomali. Questo rilevamento non funziona correttamente su Windows 7. Quando Windows Phone Internals viene avviato su Windows 7, il rilevamento di driver di archiviazione di massa anomali è disabilitato. Quindi Windows Phone Internals non si arresta più in modo anomalo su Windows 7, ma per il comportamento di sblocco più stabile è necessario avviare Windows Phone Internals su Windows 8.1 o Windows 10.
FIX:
quando veniva utilizzato un file FFU danneggiato per lo sblocco, Windows Mobile Internals potrebbe bloccarsi. I file FFU possono essere corrotti quando il download viene interrotto. Windows Phone Internals ora verificherà le intestazioni e la lunghezza del file FFU prima che inizi il processo di sblocco.
FIX:
in alcune circostanze un telefono potrebbe rimanere bloccato in modalità Flash dopo che un FFU di riserva è stato lampeggiato. Questo comportamento viene rilevato e in questo caso il telefono viene prima ricollegato prima che l'FFU di magazzino venga visualizzato per risolvere il problema.
FIX:
ricollegare un telefono che non era sbloccato, potrebbe lasciare il telefono in modalità flash.
FIX:
quando un telefono in modalità Archiviazione di massa ha ricevuto una lettera di unità assegnata a partizioni diverse da MainOS, la prossima volta vengono assegnate anche queste lettere di unità. Quando un telefono è sbloccato, le lettere di unità in più potrebbero confondere il processo di sblocco. Lo sblocco ora verifica il corretto comportamento dei nomi delle partizioni.
FIX:
quando si sbloccava un telefono con Bootloader Spec A, che era già stato aggiornato con un nuovo firmware, Windows Mobile Internals potrebbe bloccarsi a causa di cambiamenti imprevisti nel layout della partizione. Questo è ora rilevato e gestito correttamente.
FIX:
alcune versioni del driver per la modalità di download di emergenza di Qualcomm non riportavano un nome di bus corretto. A causa di questo Windows Phone Internals non è stato in grado di rilevare correttamente il telefono quando stava passando alla modalità di download di emergenza. Questo potrebbe far sì che Windows Phone Internals si blocchi durante il tentativo di passare alla modalità di download di emergenza quando il telefono è stato sbloccato. Quando manca il nome del bus nel driver, Windows Phone Internals farà alcune ipotesi per sbloccare il telefono con successo.
FIX:
su alcuni tecnici di Lumia la funzione di passare alla modalità di archiviazione di massa non ha funzionato correttamente.
FIX:
quando non è disponibile alcuna FFU profilo, il pulsante per ripristinare il bootloader è stato disabilitato senza avviso. In queste circostanze, questa nuova versione mostrerà un avvertimento adeguato.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License