Flatpak disponibile all'esecuzione su Windows 10




Gli sviluppatori del software di virtualizzazione per Linux ne annunciano la possibilità di esecuzione su device Windows 10.

Flatpaks-Windows-10
Flatpak, il popolare software per virtualizzazione, molto utilizzato dagli utenti Linux, è adesso disponibile, con dei limiti, all'esecuzione in stanze Windows 10, grazie al WSL integrato nelle ultime versioni del Sistema operativo Microsoft.
I Flatpaks permettono agli sviluppatori di testare applicazioni in un ambiente sandbox, senza rischi di danneggiamento per software primario e dispositivo ospitante.
Per essere eseguito su Windows 10, il software necessita dell'attivazione del Windows Subsystem per Linux e dell'installazione di un server Win32 X11.

Al momento, un primo assaggio, dunque, è possibile in Windows 10 grazie all'avvio in finestra di ambienti Linux, con le limitazioni imposte dalla funzionalità WSL, che non consente di sfruttare appieno i paletti di sicurezza di ambienti sandbox che è possibile creare su Sistemi spinti da Ubuntu, ad esempio, in maniera nativa.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License