Twitter PWA per Windows 10 ottiene il tasto Copia link del Tweet



Ennesimo aggiornamento lato server per la nuova Progressive Web App di Twitter su Windows 10, con nuove introduzioni.

Copia-link-tweet-Twitter-PWA
Dopo la nostra ennesima esclusiva dello scorso 16 giugno (riportata, per l'ennesima volta, con tanto di citazione e link di rimando al nostro Blog, dai migliori Siti internazionali) con la quale avevamo annunciato l'integrazione della nuova Twitter PWA di Windows 10 con la finestra di dialogo per la condivisione del Sistema operativo, eccoci a parlare di un nuovo aggiornamento per l'app che completa il lavoro degli sviluppatori per la rapida divulgazione dei contenuti del Social.
Nel menu di condivisione dei tweet è stato aggiunto il tasto Copia link del Tweet, presente nella versione Web, ma accessibile dal menu in alto a destra di ogni tweet, grazie al quale si può rapidamente copiare negli appunti il link di qualsiasi cinguettio, in maniera più rapida di quanto previsto con la recente integrazione del pannello di condivisione di Windows 10, che resta molto utile per condividere tweet al di fuori della piattaforma.

Copia-link-tweet
Il pannello di condivisione, infatti, presenta, oltre ai tasti per divulgare ovunque ed in maniera diretta un contenuto, anche il tasto per copiare l'indirizzo di un tweet (se aperto da Twitter PWA), ma la nuova aggiunta al menu di condivisione integrato nei tweet consente di risparmiare tempo ed azioni per ottenere il medesimo risultato di salvataggio ed utilizzo del link diretto.

Nuovamente tempo di introduzioni a catena, dunque, per la sorprendente Progressive Web App di Twitter per Windows 10, al momento, l'unica PWA realmente utile e funzionante (come la versione ottenibile da Google Chrome) nel Sistema operativo Microsoft.

Attendiamo a breve un nuovo aggiornamento da Microsoft Store, come accaduto già per la trasformazione da UWP a PWA e, successivamente, per il passaggio dalla versione 6.0.2 alla attuale 6.0.9; aggiornamento da Store che, come spiegato in passato, è ancora necessario prima del rilascio di aggiornamenti via server che prevedono la totale integrazione del framework con il codice nativo di Windows10 per l'implementazione di feature più robuste.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License