Come rimuovere residui vuoti della cartella Windows.old



Semplice procedura manuale per eliminare da dispositivi Windows 10 directory vuote non necessarie dopo l'installazione di una nuove versione del Sistema.

Rimuovere-residui-windows-old
Parliamo da anni della cartella Windows.old, della sua utilità, del tempo di permanenza nel Sistema operativo, delle modalità per il ripristino dei file, della sua eliminazione, e delle modifiche apportate da Microsoft alla sua getione, rinnovate e migliorate ad ogni nuovo Major Update di Windows 10.

In questo articolo parliamo di un fenomeno che si registra ancora in Windows 10, nonostante sia stato parzialmente risolto da Microsoft nelle ultime Build Insider di Redstone 5, l'attuale step di sviluppo del Sistema: quello dei residui vuoti che permangono nei dispositivi della cartella Windows.old, contenente i file della precedente versione in esecuzione, anche dopo la sua eliminazione (automatica o manuale).

Nel caso di installazioni multiple e ripetute in breve tempo di Build di Windows 10, come accade negli anelli Veloce e Skip Ahead del circuito Insider, ad esempio, nella directory C:\ possono trovarsi più di una cartella Windows.old, non completamente eliminate manualmente né automaticamente dalla manutenzione automatica di Windows 10. Questo comportamento non è più osservabile in Redstone 5, come detto, ma è ancora presente in Redstone 4 (versione 1803) pur se in misura minore.
Le cartelle, infatti, possono lasciare residui nel Sistema operativo, anche dopo la loro eliminazione, con cartelle vuote che non occupano spazio né vanno in conflitto con file di sistema, ma sono sicuramente fastidiose alla vista e rendono la directory C:\ non pulita esteticamente.

Per rimuovere residui vuoti della cartella o delle cartelle Windows.old in Windows 10, agite nella maniera seguente.

Rimuovere residui vuoti della cartella Windows.old

Aprite il Prompt dei comandi con privilegi da amministratore (digitatelo nella casella di ricerca e cliccate con il destro del mouse sul primo risultato in alto, quindi su Esegui come amministratore).
Nella finestra del Prompt dei comandi (amministratore), copiate/incollate il seguente comando e date Invio:
rd /s /q \\?\C:\Windows.old
Se avete più cartelle Windows.old, contrassegnate da un numero fra parentesi, come da immagine in alto, aggiungete il numero, parentesi comprese, al comando, da ripetere per tutte le cartelle che vi trovate in C:\.

Al termine, digitate Exit e date Invio per chiudere il Prompt dei comandi.

Fatto.
Tutti i residui Windows.old saranno stati eliminati dal vostro dispositivo.

Importante, prima di procedere, aver provveduto all'eliminazione primaria dei file di precedenti installazioni tramite le nuove opzioni di Pulizia disco.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License