Il prossimo CEO di GitHub parla del futuro della piattaforma



Domande e risposte fra utenti e prossimo Amministratore di GitHub riguardo il futuro del sito dopo l'acquisizione di Microsoft.

CEO-di-GitHub-parla
Appena ieri abbiamo riportato i dati relativi alla fuga di utenti da GitHub iniziata subito dopo la conferma dei media dell'acquisizione per 7,5 miliardi in azioni della piattaforma open source, leader mondiale per sviluppo e pubblicazioni software, da parte del colosso dell'informatica di Redmond.

Per provare a rassicurare utenti ed appassionati sviluppatori di GitHub è intervenuto il prossimo CEO designato da Microsoft per il sito, Nat Friedman, che su Reddit ha risposto a decine di domande, parlando del futuro di Atom text editor, VSTS e molto altro.

Eccone un estratto (via MSPU):

D: Quali piani ha Microsoft per quanto riguarda l'editor di testo Atom di GitHub (che ovviamente si sovrappone nell'utente target con VS Code)?
Gli sviluppatori sono particolarmente attenti alla loro configurazione e scegliere un editor è una delle decisioni più personali che uno sviluppatore prende. Le lingue cambiano, i lavori cambiano, spesso si ottiene un nuovo computer o si aggiorna il sistema operativo, ma di solito si sceglie un editor e si sviluppa con esso per anni. L'ultima cosa che vorrei fare è prendere la decisione lontano dagli utenti Atom.

Atom è un editor fantastico con una comunità sana, fan adoranti, un design eccellente e un'incursione promettente nella collaborazione in tempo reale. In Microsoft, utilizziamo già tutti gli editor da Atom a VS Code a Sublime a Vim e vogliamo che gli sviluppatori utilizzino qualsiasi editor preferito con GitHub.

Quindi continueremo a sviluppare e supportare sia l'Atom che il VS Code andando avanti.

D: Ciò significa che alcune funzionalità del prodotto Microsoft (Visual Studio Live Share) finiranno per passare anche ad Atom?

VS Code e Atom condividono davvero una tonnellata di storia e codice, e Microsoft e GitHub hanno collaborato per anni sulle tecnologie fondamentali:

Ovviamente, lavoriamo insieme su Electron, la base comune per entrambi gli editori. Microsoft ha iniziato a collaborare con GitHub su Electron quando fu annunciato nel 2015, quando ancora si chiamava AtomShell e prima che venisse annunciato VS Code. Abbiamo unito i loro canali Slack e partecipato a hackathon e Microsoft da allora è stato uno dei principali contributori di Electron. Usiamo anche Electron in molti altri prodotti ...
Atom-ide ? Ha adottato il? Protocollo del server di lingue che abbiamo sviluppato come parte del codice VS. Ciò consente di condividere il supporto avanzato della lingua tra VS Code e Atom. I language pack che Atom-ide supporta tutti condividono i server di lingua con VS Code.
La comunità di Atom-ide parla anche dell'adozione del? Debug Adapter Protocol ? che abiliterà il supporto comune del debugger tra Atom e VS Code.
Siamo entusiasti dei recenti sviluppi nella collaborazione in tempo reale e mi aspetto che Telemype di Atom e VS Live Share condividano i protocolli in modo che gli sviluppatori che utilizzano entrambi gli editori possano modificare insieme gli stessi file in tempo reale.
Quindi, adoro gli anni di collaborazione tra Microsoft e GitHub che hanno prodotto questi due adorati editori, e mi aspetto che questa fruttuosa relazione continui!

D: Qual è la tua risposta alle persone che spostano i repository su GitLab e altri fornitori?

Gli sviluppatori sono pensatori indipendenti e avranno sempre un sano grado di scetticismo, ma ammetto che ero triste nel vedere che alcuni si sentivano obbligati a spostare il loro codice. Mi prendo la responsabilità di guadagnare seriamente la loro fiducia.

OTOH, penso che sia fantastico che git dia agli sviluppatori la flessibilità di spostare i loro repository in questo modo, e spero che coloro che hanno provato altri host Git negli ultimi giorni manterranno una mente aperta e considereranno di tornare indietro una volta dimostrata la nostra impegno per l'apertura e ha reso GitHub ancora più grande. Se scelgono di non tornare indietro, questa è la loro prerogativa e celebriamo la scelta degli sviluppatori anche quando gli sviluppatori non ci scelgono.

Detto questo, il team di GitHub segnala che il set di utenti che hanno migrato o chiuso i loro account è estremamente piccolo, e questo è più che compensato dall'impennata delle nuove iscrizioni e dal nuovo interesse per GitHub questa settimana.

D: Dovremmo anticipare che qualsiasi pubblicità inizi a comparire nei nostri repository di progetti GitHub pubblici?

No.

(Qualche contesto storico: quando GitHub è stato avviato, Sourceforge era il sito di hosting di codice dominante su Internet. Sourceforge è stato infine di proprietà di un conglomerato dei media che ha fortemente monetizzato il sito tramite la pubblicità, diventando una palude di banner pubblicitari e pop-up e download ritardati per esporre gli utenti a più annunci: l'interfaccia pulita di GitHub e l'approccio incentrato sullo sviluppatore possono essere visti in parte come reazione a Sourceforge. Ovviamente è stata la strada giusta.)

D: Oltre ai repository open source pubblici più visibili, GitHub ospita innumerevoli repository privati, molti dei quali sono di proprietà di aziende con offerte direttamente in concorrenza con Microsoft. Questo è un conflitto di interessi molto chiaro. Quali passi può prendere Microsoft per dimostrare che i repository privati ​​rimangono privati ​​anche da dipendenti e dirigenti Microsoft?

Microsoft ospita le informazioni riservate di oltre un miliardo di clienti oggi e questa è una responsabilità che prendiamo molto sul serio.

GitHub ha già adottato politiche e controlli per limitare l'accesso dei dipendenti ai repository privati ​​e questo resterà il più stretto che mai in Microsoft.

D: Quali elementi della cultura di Github ti piacerebbe portare a Microsoft?

Una delle cose interessanti di GitHub è che GitHub gira su GitHub; le loro funzioni di vendita, marketing e legali utilizzano effettivamente problemi e richiama richieste per collaborare in tutta l'azienda. Ciò significa che tutti i vari team lavorano allo scoperto, e questo contribuisce a una cultura molto collaborativa (significa anche che i nuovi avvocati di GitHub imparano come unire un PR e quali sono gli emoji da usare quando si uniscono!).

D: La mia domanda è questa: che tipo di integrazione, competizione, deprecazione, ecc. Possiamo aspettarci per quanto riguarda VSTS e GitHub che offrono entrambi servizi molto simili? Esistono piani per la fusione dei prodotti e / o dei team da entrambe le aree o rimarranno separati?

Milioni di sviluppatori si affidano a VSTS, inclusa la stessa Microsoft. VSTS ha anche molte funzionalità che vanno oltre il controllo della versione, inclusi CI, gestione dei rilasci, gestione manuale dei test, ecc. Il nostro piano è di continuare a supportare sia il controllo della versione VSTS che GitHub, e di fare l'integrazione affinché gli utenti VSTS abbiano un grande esperienza, con piena integrazione e tracciabilità, se scelgono di utilizzare GitHub per il controllo della versione.

D: Github cambierà da un punto di vista tecnologico / stack? Per essere più precisi, lo stack rimarrà per lo più focalizzato su Ruby / Rails o vedremo una maggiore diversificazione per quanto riguarda la tecnologia?

GitHub è stato ovviamente uno dei primi ad adottare Rails e il team ha svolto un incredibile lavoro di ridimensionamento del proprio stack fino a diventare uno dei più grandi siti su Internet (n. 34 negli Stati Uniti su Alexa). Non ci sono piani per rimpiazzare GitHub.

D: Stai mantenendo i normali account GitHub o stai cercando di spingere gli utenti a utilizzare un account Microsoft universale per l'accesso a GitHub?

Amiamo il login GitHub. Il tuo account GitHub è la tua identità di sviluppatore e molti utenti sono abituati ad accedere a strumenti e servizi per sviluppatori (ad es. Travis, Circle) con i loro account GitHub. Quindi, se possibile, potremmo decidere di aggiungere GitHub come opzione di accesso a Microsoft.

D: Considerando la storia dell'acquisizione di Microsoft e la reputazione offuscata che alcuni prodotti hanno ricevuto come risultato, perché dovremmo fidarci che questa sia una buona cosa per il futuro di GitHub?

Microsoft ha imparato alcune lezioni difficili (costose) su questo tipo di acquisizione. Le acquisizioni sotto l'attuale leadership Microsoft hanno un buon track record: Minecraft e LinkedIn sono esempi in cui Microsoft ha acquisito una piattaforma di successo, fornendo alle aziende le risorse necessarie per accelerare, consentendo loro di continuare a operare in modo indipendente. Funziona bene.

Il prossimo CEO di GitHub, dunque, è entusiasta del passaggio di proprietà della piattaforma e prevede un futuro roseo per utenti e nuovi strumenti che saranno messi a disposizione di tutti. D'altronde, come poteva essere diversamente? Basteranno le sue dichiarazioni a fermare l'esodo di account verso altri lidi?

Se volete leggere altre domande e risposte contenute nell'AmA di Friedman, recatevi a questo indirizzo Reddit.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License