GitHub è adesso di proprietà Microsoft



Microsoft acquisisce GitHub per 7,5 miliardi di dollari in azioni, aprendo nuove scenari per il proprio software e i propri utenti.

GitHub-proprietà-Microsoft
Microsoft annuncia l'acquisizione della nota piattaforma di sviluppo e pubblicazioni software, GitHub, strumento fondamentale e leader indiscusso per l'open source - e non solo - a livello mondiale.

L'acquisizione sarà completata e portata a termine ufficialmente entro la fine del 2018, con Microsoft che verserà 7,5 miliardi di dollari di proprie azioni per completare l'affare.

Come già accaduto in occasione dell'acquisizione di LinkedIn, anche GitHub continuerà ad essere indipendente da Microsoft, mantenendo la sua identità di piattaforma aperta per tutti gli sviluppatori software di qualsiasi settore, con pieno supporto a tutti i linguaggi di programmazione, strumenti e sistemi operativi.
Nat Friedman, vice presidente aziendale Microsoft, sarà il nuovo Amministratore di GitHub mentre l'attuale CEO del sito, Chris Wanstrath, assumerà ruoli collaborativi all'interno dell'azienda di Redmond.

La parole di Satya Nadella, CEO Microsoft:
Microsoft è prima di tutto una società 'sviluppatore', e unendo le forze con GitHub rafforziamo il nostro impegno per la libertà, l'apertura e l'innovazione degli sviluppatori. Riconosciamo la responsabilità della comunità che assumiamo con questo accordo e faremo del nostro meglio per consentire a ogni sviluppatore di costruire, innovare e risolvere le sfide più urgenti del mondo.
E quelle di Wanstrath, attuale CEO di GitHub:
Sono estremamente orgoglioso di ciò che GitHub e la nostra comunità hanno realizzato nell'ultimo decennio, e non vedo l'ora di vedere cosa ci aspetta. Il futuro dello sviluppo del software è brillante e sono entusiasta di unire le forze con Microsoft per contribuire a farlo diventare realtà. Il loro focus sugli sviluppatori si allinea perfettamente con il nostro, e le loro dimensioni, strumenti e cloud globale avranno un ruolo enorme nel rendere GitHub ancora più prezioso per gli sviluppatori di tutto il mondo.
Fonte: Microsoft 
Articolo di HTNovo
Creative Commons License