App Il tuo telefono in Windows 10 versione 1809 (October 2018 Update)




La nuova applicazione presente in Windows 10 a partire dal sesto aggiornamento delle funzionalità consente l'interazione fra smartphone e PC.

Il-tuo-telefono-Windows-10
Fra le nuove introduzioni più chiacchierate di Windows 10 versione 1809, disponibile con October 2018 Update, la nuova app Il tuo telefono è il nuovo strumento messo a disposizione di Microsoft per i propri utenti ma anche per coloro che utilizzano dispositivi Android e iOS in simbiosi con il Sistema operativo desktop.

L'app, infatti, consente di collegare il PC Windows 10 a smartphone Android e iOS tramite il medesimo account Microsoft, visualizzando i file del dispositivo mobile su PC, con la possibilità di trasferirli e salvarli semplicemente trascinandoli dalla finestra della stessa app.

Inoltre, è possibile leggere, rispondere ed inviare dal PC messaggi SMS del proprio smartphone e riprendere sessioni di navigazione Web dello smartphone su PC.
Attualmente, l'app è pienamente operativa se collegata a smartphone Android tramite Your Phone Companion (ex Microsoft Apps) installata e configurata con il medesimo account Microsoft sul device mobile.

Per iOS è possibile, per adesso, solamente riprendere pagine Web aperte sullo smartphone dal PC.

Configurare ed iniziare ad utilizzare la nuova app Il tuo telefono su Windows 10 è semplice e veloce.

Trovate Il tuo telefono nell'elenco di tutte le app del menu Start o direttamente sul desktop, dopo un'installazione pulita di October 2018 Update (versione 1809).

Aprendo l'app, avrete la schermata di benvenuto e il tasto per iniziare la procedura, seguito da quello per accedere all'account Microsoft che intendete utilizzare anche su Android e/o iOS 

Accedi
e quello per collegare lo smartphone, con l'inserimento successivo del numero di telefono.

Collega
Collega-numero-di-telefono
A collegamento effettuato, immagini ed SMS del dispositivo mobile saranno visualizzati all'interno dell'app Il tuo telefono su Windows 10, con totale possibilità di gestione ed interazione.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License