Come gestire gli alias di esecuzione delle App in Windows 10




Windows 10 offre una nuova modalità per specificare gli alias delle applicazioni per la loro esecuzione corretta in console.

Gestire-alias-esecuzione-app
In Windows 10 i nomi alias delle applicazioni sono necessari per essere utilizzati tramite script in una finestra del Prompt dei comandi, al fine di rendere identificabile un determinato programma per la sua esecuzione.

Può capitare che applicazioni diverse utilizzino il medesimo alias, rendendo complicata l'individuazione dell'app corretta nel Prompt dei comandi da parte del Sistema, con conseguente avvio di app invece di altre.

Microsoft ha risolto questo antico problema attraverso l'implementazione specifica di una nuova opzione nelle Impostazioni di Windows 10 con il rilascio di April 2018 Update (versione 1803).

Recandovi in Start > Impostazioni > App, troverete la nuova voce cliccabile Gestisci alias di esecuzione app, la quale vi condurrà alla nuova sezione che vi consentirà di decidere quale app deve utilizzare l'alias assegnato, in base alle vostre necessità di eseguirla tramite script nel Prompt dei comandi.

Gestisci alias
Spostate il cursore su Attivato o Disattivato, in corrispondenza delle voci che identificano le applicazioni con stesso alias, a seconda che vogliate o non vogliate l'esecuzione dell'app tramite finestra di comando (vale anche per il box Esegui).

Attivato-Disattivato
Le app con cursore su Disattivato non verranno eseguite nei vari comandi impartiti, mentre verranno avviate quelle con scelta su Attivato.

Se disattivate applicazioni che non hanno nomi in conflitto, la loro esecuzione tramite Prompt dei comandi o Esegui restituirà un messaggio di errore, quindi utilizzate l'opzione solamente se siete certi di doverne fare ricorso.

Questo è tutto.
Ecco, dunque, come gestire gli alias di esecuzione delle App in Windows 10, in caso di più programmi che utilizzano lo stesso nome di esecuzione.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License