Top Nav

Coronavirus, Google mette sul piatto oltre 800 milioni di dollari

mar 27, 2020

Per supportare attivamente piccole e medie imprese, ma anche organizzazioni governative e sanitarie a livello globale.

Coronavirus, Google mette sul piatto oltre 800 milioni di dollari
Non solo info e indicazioni utili sul motore di ricerca o strumenti premium per videoconferenze offerti gratuitamente a tutti; Google continua nel suo impegno costante per fronteggiare l'emergenza Coronavirus annunciando di mettere sul piatto oltre 800 milioni di dollari a beneficio della comunità globale. I dettagli direttamente dal CEO del gruppo, Sundar Pichai:

Mentre l'epidemia di coronavirus continua a peggiorare in tutto il mondo, sta causando un tributo devastante a vite e comunità. Per aiutare ad affrontare alcune di queste sfide, oggi stiamo annunciando un nuovo impegno da oltre 800 milioni di dollari per supportare le piccole e medie imprese (PMI), le organizzazioni e i governi sanitari e gli operatori sanitari in prima linea in questa pandemia globale.
Il nostro impegno comprende:
  • $ 250 milioni in sovvenzioni pubblicitarie per aiutare l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e più di 100 agenzie governative a livello globale forniscono informazioni critiche su come prevenire la diffusione di COVID-19 e altre misure per aiutare le comunità locali. Questo è un aumento rispetto ai nostri $ 25 milioni iniziali annunciati il ​​mese scorso. Inoltre, stiamo fornendo $ 20 milioni in sovvenzioni pubblicitarie alle istituzioni finanziarie della comunità e alle ONG in particolare per pubblicare annunci di servizio pubblico su fondi di soccorso e altre risorse per le PMI.
  • Un fondo di investimento da $ 200 milioni che supporterà le ONG e le istituzioni finanziarie di tutto il mondo per aiutare le piccole imprese ad accedere al capitale. Ad esempio, stiamo collaborando con la Opportunity Finance Network negli Stati Uniti per aiutare a colmare le lacune nel finanziamento di persone e comunità sottoservite dagli istituti finanziari tradizionali. Ciò si aggiunge ai $ 15 milioni in donazioni in denaro che Google.org sta già fornendo alle organizzazioni non profit per contribuire a colmare queste lacune per le PMI.
  • $ 340 milioni in crediti Google Ads disponibili per tutte le PMI con account attivi nell'ultimo anno. Le notifiche di credito verranno visualizzate nei loro account Google Ads e potranno essere utilizzate in qualsiasi momento fino alla fine del 2020 attraverso le nostre piattaforme pubblicitarie. Speriamo che ciò contribuirà ad alleviare parte del costo di rimanere in contatto con i loro clienti.
  • Un pool di $ 20 milioni in crediti Google Cloud per istituzioni accademiche e ricercatori per sfruttare le nostre capacità informatiche e la nostra infrastruttura mentre studiano potenziali terapie e vaccini, tengono traccia dei dati critici e identificano nuovi modi per combattere COVID-19. Scopri come richiedere crediti sul sito Google for Education.
  • Supporto finanziario diretto e competenza per aiutare ad aumentare la capacità produttiva di dispositivi di protezione individuale (DPI) e dispositivi medici salvavita. Stiamo lavorando con il nostro fornitore e partner di lunga data Magid Glove & Safety, con l'obiettivo di aumentare la produzione di 2-3 milioni di maschere facciali nelle prossime settimane che verranno fornite alla Fondazione CDC. Inoltre, i dipendenti di Alphabet, tra cui Google, Verily e X, stanno apportando competenze in ingegneria, catena di fornitura e assistenza sanitaria per facilitare una maggiore produzione di ventilatori, collaborando con produttori di apparecchiature, distributori e governo in questo sforzo.
Oltre a questi impegni, abbiamo anche aumentato la corrispondenza regalo che Google offre ogni dipendente ogni anno a $ 10.000 da $ 7.500. Ciò significa che i nostri dipendenti possono ora dare $ 20.000 alle organizzazioni nelle loro comunità, oltre ai $ 50 milioni che Google.org ha già donato. Insieme, continueremo ad aiutare le nostre comunità, comprese le nostre aziende, educatori, ricercatori e organizzazioni no profit, a superare le sfide future.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio