Xbox e PlayStation, anche Microsoft e Sony riducono la qualità dello streaming




Causa emergenza Coronavirus e sovraffollamento di Internet, i colossi del games riducono la quantità di banda per garantire i servizi agli utenti.

Xbox e PlayStation, anche Microsoft e Sony riducono la qualità dello streaming
Internet è al limite della sua capacità di coprire l'utenza mondiale in questo periodo di emergenza sanitaria e di restrizioni imposte dai governi mondiali per contenere la diffusione del nuovo Coronavirus. Non solo smart working, lezioni da remoto, film e serie TV, video e intrattenimento generale, informazione e socializzazione a distanza tramite app e Social Network; anche il mondo del gaming ha avuto un'impennata perentoria e mai registrata prima nelle ultime settimane.

Dunque, per evitare il collasso della rete, dopo Netflix e Youtube, ma anche Facebook, Amazon e Disney con il lancio di Disney+ in Europa, è ora il turno di Microsoft e Sony comunicare che è in fase di riduzione la qualità dello streaming, abbassando la quantità di banda per servizi e piattaforme Xbox e PlayStation.

Il vicepresidente aziendale dei servizi per i prodotti Xbox, Dave McCarthy, ha appena dichiarato ad Engadget che la società sta monitorando attivamente l'utilizzo e apportando le modifiche temporanee necessarie per garantire ai nostri giocatori l'esperienza più fluida possibile.
Mentre Jim Ryan, CEO di Sony, ha affermato che PlayStation sta facendo la sua parte per affrontare i problemi di stabilità di Internet, sottolineando che i giocatori in Europa potrebbero sperimentare download di gioco un po' più lenti o ritardati, ma godranno comunque di un gameplay robusto.

Insomma, il mondo è fermo per cercare di vincere questa difficile guerra contro il Coronavirus, e Internet è una delle armi più importanti che abbiamo per non permettere al nemico di avere la meglio.
Ben venga il dover rinunciare alle massime performance, se può servire a mantenere uno standard generale di efficienza costante della rete.

Com'è il livello della vostra connessione Internet? Avvertite rallentamenti e qualità ridotta in questo periodo? Lasciateci un commento di seguito!
Articolo di HTNovo
Creative Commons License