Top Nav

Restyling del menu Start di Windows 10 in arrivo

mar 4, 2020

Microsoft mostra i lavori in corso per rinnovare il menu Start di Windows 10, senza Live Tile e con nuovi colori.

Restyling-menu-Start-Windows-10
Il restyling del menu Start di Windows 10 senza Live Tile è in arrivo con il rilascio delle prossime build per i partecipanti al Programma Insider del Sistema operativo per desktop e tablet, con il primo step che prevede l'eliminazione del colore di sfondo delle app pinnate al menu che assumono tutte la medesima tinta, in sintonia con il tema (Chiaro/Scuro) impostato dall'utente.

Il cambiamento è stato mostrato per la prima volta nella giornata di ieri da Microsoft durante il consueto Windows Insider Webcast; guardatelo dal minuto 47 del video seguente contenente la replica integrale dell'incontro di ieri.

La scelta di eliminare la colorazione accesa e differente per ogni riquadro aggiunto al menu Start di Windows 10, uniformando il tutto al colore di sfondo del menu stesso, anticipa quello che sarà il nuovo menu del Sistema, senza Live Tile e con icone statiche, già visto in Windows 10 X e nelle nostre numerose anticipazioni. Senza attendere il nuovo menu completo (non arriverà prima dell'autunno - versione 2009), il restyling in arrivo nelle prossime ore nel circuito Insider sarà sicuramente apprezzato, con Start che si presenta più moderno e sobrio alla vista dell'utente.

Naturalmente, le mattonelle animate di Start saranno ancora presenti e pinnabili a discrezione dell'utente dall'elenco di tutte le app. Tuttavia, la strada intrapresa da Microsoft è chiara e lo vediamo anche in questo primo assaggio del nuovo menu Start, con le demo mostrate che non presentano nella colonna di destra alcuna app che supporti le Live Tile, con la scelta che è caduta sempre sulle rinnovate icone di Sistema, statiche nella zona dei riquadri aggiunti.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio