Microsoft Edge Chromium-based ha il filtro SmartScreen anche in Windows 7






Microsoft non rinuncia al filtro di protezione del suo nuovo browser in Windows 7, nonostante il termine del supporto.

Edge-chromium-smartscreen-windows-7
Microsoft Edge Chromium-based sta ricevendo aggiornamenti quotidiani nel canale Canary, come avevamo preannunciato e come stiamo riportando in questi primi giorni di rilascio pubblico. Anche oggi il browser ha ricevuto il suo update giornaliero, arrivando alla versione 75.0.126.0. Come di consueto, ad aggiornamento completato, ho smanettato un po' fra Impostazioni e Pagina esperimenti per individuare eventuali novità introdotte nel nuovo update. E proprio nella sezione delle flags di Edge ho scoperto una nuova voce che definire importante, forse, è dire poco, e non solamente per utenti ed aziende che utilizzano Windows 7 (sì, Windows 7), ma anche per un discorso generale di indipendenza di Edge da ciò che è stato già fatto dagli altri.

Microsoft Edge Chromium ha il filtro di protezione SmartScreen anche in Windows 7!

La protezione di Windows Defender SmartScreen è un'esclusiva dei browser Microsoft, presente prima in Explorer e poi in Edge (EdgeHTML), che custodisce il software (e di conseguenza Sistema operativo e dispositivo ospitante) dai pericoli della navigazione Web, impedendo visite e download di elementi sospetti o nocivi che si incontrano in rete, avvisando preventivamente e visivamente l'utente, coadiuvando attivamente e costantemente Sicurezza di Windows (e Windows Defender pre-Windows 10).

La disponibilità annunciata (e già effettiva, anche se non ufficiale) di Edge spinto Chromium anche in versioni precedenti Windows 10 (e macOS) offre la protezione di SmartScreen anche al 'vecchio' Windows, dando un elemento di sicurezza sul Web che è da considerarsi fondamentale, visto il termine del supporto dell'OS, fissato per l'inizio del prossimo anno. Gli utenti e le aziende che continueranno ad utilizzare Windows 7 potranno contare su un browser moderno e sicuro che otterrà aggiornamenti separatamente e a prescindere dal Sistema operativo.

Come abbiamo evidenziato nel nostro video Hans-on con tutte le carattersistiche principali fin qui esaminate del nuovo Edge, il filtro SmartScreen è abilitato di default (disattivabile con apposito  cursore nelle Impostazioni) in Windows 10, mentre è attivabile, al momento, con un'apposita 'bandiera' raggiungibile dalla Pagina esperimenti in Windows 7 al seguente indirizzo:
edge://flags/#edge-smartscreen-win7
Edge-chromium-filtro-smartscreen
La descrizione avvisa che l'abilitazione della flag non ha effetto in Windows 10 (ovviamente).

Fra le caratteristiche distintive del nuovo Edge, esaminate già in decine di Articoli, la presenza del filtro SmartScreen è certamente (al momento) la vera differenza che c'è fra il nuovo software Microsoft e tutti gli altri browser, Chrome e Chromium-based in testa, e la sua disponibilità anche in Windows 7 non fa che rafforzare la nostra convinzione riguardo l'unicità del nuovo prodotto degli sviluppatori di Redmond.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License