Microsoft testa il nuovo Edge Chromium-based nell'ultima Build di Windows 10 20H1




Scovato il collegamento al nuovo browser Microsoft nell'ultima compilazione del primo step di sviluppo del 2020 di Windows 10.

Edge-chromium-based
Nei giorni scorsi vi abbiamo comunicato come Microsoft intenda sostituire automaticamente il 'vecchio' Edge Spartan con il nuovo Edge Chromium-based, a partire dalle prossime versioni Insider di Windows 10.

A dare conferma alle nostre anticipazioni, arriva un nuovo report dei colleghi tedeschi di Deskmodder, che hanno pubblicato screenshot e percorso relativo presi dall'ultima Build (18865) rilasciata nell'anello di ricezione Skip Ahead di Windows 10 20H1, che dimostrano la presenza di Edge Chromium-based nel codice del software in via di sviluppo della versione 2003 di Windows 10.
Il nuovo Edge è presente nel percorso seguente, visualizzabile solamente in ambiente Windows Sandbox: C:\Users\WDAGUtilityAccount\AppData \Local\MicrosoftEdge.

L'eseguibile di Edge Chromium è accompagnato con icone di colore diverso, dunque con un A/B test in corso da parte di Microsoft. Gli utenti che trovano la classica icona azzurra hanno il 'vecchio' Edge anche nel percorso indicato, mentre un numero ristretto di tester si trova una nuova icona trasparente di Edge, collegata effettivamente al nuovo software per la navigazione, che risulta dunque già integrato in Windows 10 20H1 (ovviamente ancora non apribile ed utilizzabile).

Diventa difficile, anche in base a ciò che abbiamo scritto nella giornata di ieri, ipotizzare una scelta chiara per il rilascio del nuovo browser da parte di Microsoft, né possiamo delineare tempistiche e modalità effettive. Speriamo di avere delucidazioni ufficiali nelle prossime ore.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License