Il nuovo Edge basato su Chromium promette di gestire i Preferiti come nessun altro browser




Microsoft implementa opzioni esclusive nel nuovo browser per la navigazione internet, anche nella gestione dei Preferiti.

Edge-Chromium-gestione-preferiti
Che il nuovo Microsoft Edge Chromium-based non sarebbe stato un clone di Chrome o simili lo avevamo capito sin dall'inizio, con alcune caratteristiche uniche, implementate dagli sviluppatori Microsoft, che non troviamo negli altri software per la navigazione Web. Considerando che siamo solamente all'inizio dello sviluppo e che le versioni ufficiali rilasciate solamente nella giornata di ieri appartengono ai canali sperimentali Dev e Canary, direi che siamo già a buon punto per sperare di avere (nuovamente) un browser Microsoft unico e diverso da tutti gli altri per contenuti e concretezza.
Fra gli aspetti esclusivi di Edge che stiamo esaminando in queste settimane, vi è senz'altro un'ottima gestione dei Preferiti, importabili (come in tutti) rapidamente da altri browser, visualizzabili e modificabili (sempre come in tutti i browser) nella barra dei Preferiti, con la possibilità unica di gestire e personalizzare totalmente la visualizzazione di Preferiti e Barra in pagine specifiche.

In Impostazioni ed altro > Preferiti > Mostra barra dei preferiti, c'è un menu supplementare con le voci Sempre, Mai e Solo in Nuove schede. In pratica, potete sceglier di visualizzare sempre o non visualizzare mai la barra dei preferiti, nemmeno aprendo una nuova tab o visualizzarla solamente in quel caso.

Gestisci-barra dei preferiti
Queste opzioni sono esclusive di Edge v75.0.121.1, disponibile al momento solo nel canale di distribuzione Canary.

Le premesse sono ottime e ci auguriamo che nel prossimo futuro la gestione dei Preferiti in Edge basato su Chromium sia ancora migliorata e arricchita di nuove possibilità.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License