Edge Chromium-based supporta Chromecast




Il nuovo browser Microsoft spinto dall'open source Google ha il supporto integrato al tresmettitore di contenuti streaming.

Edge-chromium-chromecast
Microsoft Edge Chromium-based è in pieno stato di sviluppo nelle stanze di Redmond, con molte funzionalità che abbiamo già imparato a conoscere nel corso di queste settimane, disponibili, nascoste o in arrivo, annunciate direttamente da Microsoft o dalle nostre scoperte avute smanettando prima con le versioni trapelate online e, da ieri pomeriggio, anche con le release Dev e Canary ufficiali rese disponibili al download e all'installazione su device Windows 10 e già prenotabili per versioni precedenti di Windows (7, 8, 8.1) e macOS.

Dopo la possibilità di eseguire contenuti streaming in 4K, oggi siamo lieti di segnalarvi che il nuovo browser Microsoft supporta Chromecast di Google, con la possibilità di trasmettere e proiettare riproduzioni da un dispositivo all'altro.
Per abilitare il supporto a Chromecast sul nuovo Edge, al momento, bisogna abilitare voci specifiche nella Pagina esperimenti (edge://flags), per poi poter utilizzare l'opzione già presente nel menu Impostazioni ed altro (dai tre puntini sulla barra degli strumenti).

Edge-custom-device
Recatevi in edge://flags, individuate ed abilitate le 'bandiere' Load-Media-Router-Component-Extension e Views-Cast-dialog.

Enable-load-media

Enable-custom-device

Dopo il riavvio del browser (manualmente o tramite l'apposito tasto che appare a fondo pagina), cliccate sul comando Cast media to device in Settings and more > More tools per procedere alla trasmissione di contenuti online su schermi esterni tramite Chromecast.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License