Traduttore automatico incorporato in arrivo per tutti in Microsoft Edge Chromium-based






Microsoft conferma l'arrivo per tutti gli utenti del traduttore integrato nel nuovo browser spinto dall'open source Chromium.

Traduttore-automatico-incorporato-Edge
Vi avevamo anticipato l'arrivo del Traduttore automatico incorporato in Microsoft Edge Chromium-based con tecnologia Bing Translator poco prima del rilascio ufficiale delle prime release del browser nei canali Dev e Canary, in questo articolo.
La traduzione automatica delle pagine Web è uno dei punti di forza di Chrome, da sempre in possesso di tale requisito. Tutti gli altri browser, 'vecchio' Edge compreso, hanno bisogno di estensioni per ottenere risultati simili al traduttore automatico, con tecnologia Google Translator, di Chrome.

Microsoft ha intenzione di battagliare con Chrome su ogni fronte, cercando di guadagnare finalmente consenso fra gli utenti di ogni piattaforma per l'adozione del suo nuovo software per la navigazione.
Niente estensione per le traduzioni, dunque, ma un sistema identico a quello consolidato del browser concorrente.

Il Traduttore automatico incorporato è già in fase di distribuzione graduale e molti utenti di Edge Canary hanno già ricevuto la funzionalità. Nel corso delle prossime due settimane e dei prossimi aggiornamenti (quotidiani) di Edge nel canale Canary, la totalità degli appassionati e degli utilizzatori del nuovo browser otterranno Bing Translator incorporato, come confermato da Microsoft stessa.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License