Top Nav

Coronavirus, ecco il Tour de France virtuale

giu 29, 2020

Su Zwift in 6 tappe e con i ciclisti professionisti.

Coronavirus, ecco il Tour del France virtuale | Video
Causa pandemia da Coronavirus, la partenza del Tour de France 2020 è stata spostata a fine agosto (giorno 29), prima volta in assoluto, in epoca moderna, che la Grande Boucle non prenderà il via come di consueto la prima settimana di luglio.

Come accaduto per il Mondiale di Formula 1, al via il prossimo fine settimana, che ha avuto un anticipo sui server di mezzo mondo con competizioni virtuali che hanno visto sfidarsi diversi piloti del circus, anche la più prestigiosa gara ciclistica a tappe avrà un preludio online, con i ciclisti che si sfideranno sulla piattaforma Zwift in un mini-tour virtuale di 6 tappe.

Tapis roulant e scarpe da ginnastica regoleranno le angolazioni per riprodurre sui muscoli degli atleti le dure pendenze del Tour.

Coronavirus, ecco il Tour del France virtuale | Video

Le 6 tappe avranno una durata di circa un'ora.

La partenza è prevista per il prossimo 4 luglio, data originariamente fissata per la partenza del Tour de France reale prima dello scoppio della pandemia, e l'intera manifestazione si svolgerà in tre week-end.


Pur con aria celebrativa, le gare saranno realmente competitive, con un percorso studiato appositamente per la manifestazione virtuale ed un finale canonico, con un circuito conclusivo programmato sugli Champs-Élysées, a Parigi.
Sono 23 le squadre maschili iscritte al Tour de France 2020 virtuale, tra cui la maglia gialla uscente, Egan Bernal, e gli ex vincitori Geraint Thomas e Chris Froome. Come ogni Tour che si rispetti, ci sarà anche la gara femminile, con 17 squadre professionistiche e le campionesse Marianne Vos e Anna van der Breggen.

Maglie e classifica generale saranno decise da uno speciale sistema a punti.

maglie-tour-de-france-virtuale

Potete guardare il Tour de France virtuale sul sito Web di Zwift, ma anche su app Global Cycling Network (GCN) e tramite emittenti televisive in oltre 130 paesi, fra cui Eurosport (Europa), EurosportAsia (Asia), NBCSN (Stati Uniti), FloBikes (Canada), SBS (Australia), Zhibo.tv (Cina) e J Sports (Giappone).
Via: Engadget
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio