Top Nav

Le nuove funzionalità in arrivo su Google Meet

giu 26, 2020

Miglioramenti sostanziali per il settore Education.

Le nuove funzionalità in arrivo su Google Meet
Google continua a migliorare Meet e, dopo i diversi aggiornamenti già a disposizione di tutti rilasciati nelle scorse settimane, annuncia nuove funzionalità in arrivo entro la fine dell'anno.

In arrivo su Google Meet

Quest'anno, mentre gli educatori hanno tenuto le lezioni in remoto, l'equivalente di oltre 1.300 anni di apprendimento ha avuto luogo ogni giorno su Google Meet. Con oltre 140 milioni di educatori e studenti che ora utilizzano G Suite for Education in tutto il mondo per creare, collaborare e comunicare, molte più scuole ed educatori utilizzano Meet per rimanere in contatto. Siamo entusiasti di condividere alcune funzionalità di Meet che verranno lanciate entro la fine dell'anno per aiutare gli educatori a migliorare la moderazione e il coinvolgimento in ambienti di apprendimento remoti o ibridi.

Aumentare il controllo delle riunioni

Come sempre, la nostra prima priorità è mantenere le riunioni sicure e protette. Le nuove funzionalità di moderazione per gli utenti di G Suite for Education e G Suite Enterprise for Education offriranno agli educatori un maggiore controllo su come tenere le lezioni virtuali. Tutte queste funzionalità verranno implementate entro la fine dell'anno.
Prima di tutto, stiamo semplificando la gestione dei partecipanti alla riunione. Quando qualcuno chiede di partecipare a una riunione (o "bussare"), non sarà in grado di bussare di nuovo dopo essere stato espulso da una riunione e un colpo non verrà più visualizzato dopo che un moderatore lo rifiuta due volte. Inoltre, stiamo aggiornando l'interfaccia bussare per rendere i colpi meno invadenti per gli educatori. I moderatori saranno anche in grado di terminare l'incontro per tutti i partecipanti, assicurandosi che nessuno studente indugi dopo che l'insegnante è partito. E presto impediremo ai partecipanti anonimi di partecipare a qualsiasi riunione di istruzione per impostazione predefinita, sebbene le scuole saranno in grado di aderire per consentire ai partecipanti anonimi.

Per aiutare gli studenti e gli educatori a sentirsi più a loro agio mentre guardano i video dalle loro case, consentiremo loro di offuscare l'ambiente circostante o sostituire lo sfondo, con impostazioni predefinite o immagini caricate (con i controlli di amministrazione per disabilitare questa funzionalità).

Sfondo Replace_crop.jpg
La simulazione è soggetta a modifiche: sostituisci lo sfondo con un'immagine

Entro la fine dell'anno, rilasceremo ulteriori funzioni di moderazione per dare agli educatori il pieno controllo delle loro riunioni, come la possibilità di silenziare tutti i partecipanti contemporaneamente, disabilitare la chat durante la riunione per i partecipanti e limitare chi può presentare. Forniremo anche un'impostazione che richiede che il moderatore si unisca prima che la riunione possa iniziare. Ne sapremo di più su queste nuove funzionalità nei prossimi mesi.

Creazione di classi virtuali coinvolgenti

Come molti insegnanti hanno appreso quest'anno, può essere difficile coinvolgere in modo significativo gli studenti quando le lezioni vengono tenute in remoto. Le seguenti funzioni di Meet, che verranno lanciate entro la fine dell'anno, offriranno agli educatori più strumenti per aumentare l'interattività con i loro studenti.

Per tutti gli utenti di G Suite for Education e G Suite Enterprise for Education, stiamo rilasciando una funzione di alzata di mano per rendere più fluide le riunioni e una lavagna collaborativa integrata per aiutare insegnanti e studenti a condividere le loro idee in modo più naturale. Inoltre, una vista affiancata più grande ti consentirà di visualizzare fino a 49 partecipanti contemporaneamente. Stiamo anche lanciando sottotitoli in altre lingue per rendere le lezioni più accessibili.

Hand raising.jpg
La simulazione è soggetta a modifiche: alza la mano in una riunione di classe per segnalare che desideri condividere

Meet + Jamboard.png
Mock è soggetto a modifiche: lavagna da qualsiasi luogo con l'integrazione di Jamboard in Meet

Per i clienti di G Suite Enterprise for Education, stiamo anche rilasciando diverse funzioni premium: il monitoraggio delle presenze per fornire un registro di quali studenti sono entrati nella classe, le stanze per gli studenti in modo che gli educatori possano dividere le classi in gruppi più piccoli, domande e risposte per fornire agli studenti un modo per chiedere domande senza interrompere il flusso della discussione in classe o lezione e sondaggi per coinvolgere gli studenti a condividere la loro voce. Se la tua scuola è interessata a utilizzare queste funzionalità video aziendali in Meet, puoi contattare oggi uno specialista di G Suite Enterprise for Education .

Ci impegniamo a creare strumenti utili che consentano agli educatori e agli studenti di continuare a insegnare e apprendere, indipendentemente da dove si trovino. Per sapere come condividere feedback su dove possiamo continuare a migliorare, vai al nostro Centro assistenza Meet. E rimani sintonizzato nei prossimi mesi man mano che queste funzionalità verranno implementate.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio