Top Nav

Coronavirus, Microsoft vuole istruire 25 milioni di persone al digitale

giu 30, 2020

Nuove iniziative e risultati entro la fine del 2020.

Coronavirus, Microsoft vuole istruire 25 milioni di persone al digitale
Microsoft ha annunciato un potenziamento delle sue iniziative per portare competenze digitali a 25 milioni di persone nel mondo in epoca Coronavirus.

In tutto il mondo, il 2020 è emerso come uno degli anni più difficili in molte delle nostre vite. In sei mesi, il mondo ha affrontato molteplici sfide, tra cui una pandemia che ha stimolato una crisi economica globale. Quando le società riapriranno, è evidente che a luglio l'economia non sarà più quella di gennaio. Sempre di più, uno dei passaggi chiave necessari per favorire una ripresa economica sicura e di successo è l'accesso ampliato alle competenze digitali necessarie per riempire nuovi posti di lavoro. E una delle chiavi di una ripresa veramente inclusiva sono i programmi per fornire un accesso più facile alle competenze digitali per le persone più colpite dalla perdita di posti di lavoro, compresi quelli con redditi più bassi, donne e minoranze sottorappresentate.
Per rispondere a questa esigenza, oggi Microsoft sta lanciando un'iniziativa di competenze globali volta a portare più competenze digitali a 25 milioni di persone in tutto il mondo entro la fine dell'anno. Questa iniziativa riunirà ogni parte della nostra azienda, combinando risorse esistenti e nuove di LinkedIn, GitHub e Microsoft. Si baserà su tre aree di attività:

(1) l'uso dei dati per identificare i lavori richiesti e le competenze necessarie per riempirli;

(2) libero accesso a percorsi e contenuti di apprendimento per aiutare le persone a sviluppare le competenze richieste da tali posizioni;

(3) Certificazioni a basso costo e strumenti gratuiti per la ricerca di lavoro per aiutare le persone che sviluppano queste competenze a cercare nuovi posti di lavoro.

Al centro, si tratta di un'iniziativa tecnologica globale che si baserà su dati e tecnologia digitale. Si inizia con i dati su lavori e competenze dal grafico economico di LinkedIn. Fornisce accesso gratuito ai contenuti di LinkedIn Learning, Microsoft Learn e GitHub Learning Lab e li abbina alle certificazioni Microsoft e agli strumenti di ricerca di lavoro di LinkedIn. Inoltre, Microsoft sta sostenendo lo sforzo con $ 20 milioni in sovvenzioni in denaro per aiutare le organizzazioni non profit di tutto il mondo ad aiutare le persone che ne hanno più bisogno. Un quarto di questo totale, ovvero $ 5 milioni, sarà erogato in denaro contante a organizzazioni non profit basate sulla comunità che sono guidate da e servono comunità di colore negli Stati Uniti.

La nostra visione delle competenze si estende oltre questi passaggi immediati per le persone in cerca di lavoro. I dipendenti dovranno inoltre acquisire competenze e capacità di riconquista attraverso le loro carriere e vogliamo facilitare il loro aiuto. La nostra visione è un "sistema di apprendimento" connesso che aiuta tutti a perseguire l'apprendimento permanente. Ecco perché oggi stiamo anche annunciando che Microsoft sta sviluppando una nuova app di apprendimento in Microsoft Teams per aiutare i datori di lavoro a migliorare i dipendenti nuovi ed esistenti. Ciò riunirà i migliori contenuti di LinkedIn Learning, Microsoft Learn, fornitori di formazione di terze parti e contenuti di apprendimento di un'azienda e li renderà disponibili in un luogo in cui i dipendenti possono facilmente apprendere nel flusso del loro lavoro.

Ci impegniamo inoltre a rendere disponibili dati e analisi più forti ai governi di tutto il mondo, in modo che possano valutare meglio le esigenze economiche locali. Infine, useremo la nostra voce per sostenere innovazioni di politica pubblica che riteniamo possano far progredire le opportunità di abilità di cui le persone avranno bisogno nell'economia mutata.

Sebbene ciò rappresenti la più grande iniziativa di competenze nella storia di Microsoft, riconosciamo che nessuna azienda può avvicinarsi a colmare da sola il gap di competenze. Un progresso sostenuto richiederà una rinnovata collaborazione tra le parti interessate nei settori pubblico, privato e non profit e ci impegniamo a sostenerlo. Di seguito è una descrizione completa del nostro pensiero e dei nostri piani.

Le sfide future vanno oltre l'immediata pandemia. Le crisi hanno un modo per accelerare le tendenze già in atto e la pandemia di COVID-19 non ha dimostrato alcuna eccezione. I nostri dati mostrano che la trasformazione digitale per due anni è stata concentrata negli ultimi due mesi. Secondo un resoconto, solo le ultime settimane di marzo hanno visto la crescita del traffico a banda larga come ci si aspetterebbe in un anno intero.

Un approccio di principio

Come abbiamo fatto con il nostro lavoro per proteggere la privacy, la sicurezza e la sostenibilità ambientale, abbiamo concluso che la sfida delle competenze globali richiede una risposta di principio. Come azienda, baseremo i nostri sforzi su sei elementi chiave:

  1. Utilizza i dati e la tecnologia per aiutare le persone a sviluppare nuove competenze. Il modo più rapido ed economico per affrontare la carenza di competenze è mettere la tecnologia al lavoro per abilitare più persone più rapidamente, a partire dalle stesse competenze digitali. Useremo i dati per identificare le competenze più richieste e le persone che hanno più bisogno di aiuto.
  2. Concentrati su una vasta gamma di competenze. Anche se ci concentriamo su lavori abilitati per la tecnologia, lavoreremo anche per supportare lo sviluppo di competenze più ampie, incluso l'acume necessario per garantire l'uso responsabile della tecnologia e le competenze trasversali necessarie per trovare e avere successo in un nuovo lavoro.
  3. Chiedi ai datori di lavoro di fare di più. Riteniamo che i datori di lavoro dovranno svolgere un ruolo più importante rispetto agli ultimi anni nell'aiutare i dipendenti a sviluppare queste nuove competenze. Come datore di lavoro, assumeremo nuovi impegni di formazione per i nostri dipendenti. E aiuteremo a potenziare i nostri clienti in modo che possano soddisfare meglio le esigenze dei propri dipendenti.
  4. Affidati ai partner. Come in molte altre aree importanti, i partenariati sono fondamentali. Baseremo il nostro lavoro su partnership con organizzazioni no profit e supporto ai governi. E concentreremo il nostro sostegno alle organizzazioni non profit, in particolare, fornendo ulteriore assistenza alle persone che hanno più bisogno di questo aiuto, comprese le comunità di colore negli Stati Uniti.
  5. Metti insieme ogni parte della nostra azienda. Riteniamo che la sfida delle competenze globali sia un problema che Microsoft può aiutare ad affrontare se riuniamo ogni parte della nostra azienda. Ecco perché l'iniziativa di oggi riunisce Microsoft, LinkedIn e GitHub, tra cui Microsoft Philanthropies e il programma CSR di LinkedIn.
  6. Usa la nostra voce per cambiare politica. Man mano che apprendiamo ciò che aiuta maggiormente le persone, condivideremo i nostri dati e le nostre conoscenze e difenderemo le innovazioni delle politiche pubbliche a supporto delle opportunità di riqualificazione.
Per saperne di più, puntate a questo indirizzo.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio