Top Nav

Adesso Google etichetta le immagini della Ricerca con Verifica dei fatti

giu 22, 2020

Le immagini di fonti autorevoli ed indipendenti contengono informazioni supplementari di ciò che ritraggono.

Adesso Google etichetta le immagini della Ricerca con Verifica dei fatti
Google aggiorna la sua Ricerca Immagini implementando una nuova etichetta per consentire agli utenti di avere info autenticate e dettagliate. I dettagli a seguire.

Foto e video sono un modo incredibile per aiutare le persone a capire cosa sta succedendo nel mondo. Ma il potere dei media visivi ha le sue insidie⁠, specialmente quando ci sono domande sull'origine, l'autenticità o il contesto di un'immagine. A partire da oggi, stiamo diffondendo informazioni di verifica dei fatti in Google Immagini a livello globale per aiutare le persone a navigare in questi problemi e dare giudizi più informati su ciò che vedono sul web. Questo si basa sulle funzionalità di verifica dei fatti in Ricerca e Notizie, che le persone incontrano miliardi di volte all'anno .

Ora, quando esegui una ricerca su Google Immagini, potresti vedere un'etichetta "Verifica dei fatti" sotto i risultati delle immagini in miniatura. Quando tocchi uno di questi risultati per visualizzare l'immagine in un formato più grande, vedrai un riepilogo del controllo dei fatti che appare sulla pagina web sottostante. Queste etichette possono apparire sia per gli articoli di controllo sulle immagini specifiche sia per gli articoli di controllo che includono un'immagine nella storia.

Squali che nuotano in autostrada

Le etichette di verifica dei fatti compaiono sui risultati che provengono da fonti indipendenti e autorevoli sul Web che soddisfano i nostri criteri . Queste fonti si basano su ClaimReview , un metodo aperto utilizzato dagli editori per indicare il contenuto del controllo dei fatti ai motori di ricerca. Evidenziamo già i controlli di fatto su Ricerca e in Google News per rendere questi contenuti facili da scoprire. YouTube sfrutta inoltre ClaimReview per far emergere i pannelli informativi sul controllo dei fatti in Brasile, India e Stati Uniti. È possibile accedere alla libreria completa di controllo dei fatti tramite uno strumento di ricerca dedicato e un'API aperta .

Proprio come nel caso della ricerca, l'aggiunta di questa etichetta nei risultati di Google Immagini non influisce sul posizionamento; i nostri sistemi sono progettati per fornire le informazioni più pertinenti e affidabili disponibili, anche da fonti che forniscono controlli di fatto.
Per riconoscere l'importante lavoro svolto dai verificatori di fatti durante la pandemia in corso, all'inizio di quest'anno la Google News Initiative ha fornito 6,5 milioni di dollari in sostegno finanziario alle organizzazioni di tutto il mondo.

Nel loro insieme, questi sforzi non solo evidenziano i contributi significativi della comunità di controllo dei fatti, ma assicurano anche che le persone abbiano accesso al contesto critico delle informazioni - e ora delle immagini - che incontrano online.
Fonte: Google
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio