Top Nav

URL nascosti, Google ci riprova su Chrome

giu 14, 2020

Nuove opzioni inserite nel browser desktop nascondono l'indirizzo web visitato lasciando visibile solamente il dominio.

URL nascosti, Google ci riprova su Chrome
Ci siamo occupati delle intenzioni di Google di eliminare gli URL dalla barra degli indirizzi dei browser già nel 2018, con le dichiarazioni dei responsabili delle divisioni specifiche dell'azienda che annunciavano novità in arrivo nel corso delle stagioni successive.
Dopo i diversi tentativi registrati negli anni in Google Chrome, nuovi flag abilitabili nelle versioni Dev e Canary del software desktop consentono di impostare la visualizzazione del solo dominio di un sito Web, con l'url completo della pagina visitata nascosto e visibile solamente se si passa il mouse sulla barra degli indirizzi. Il video seguente mostra la nuova situazione.


Google ha più volte ripetuto che il suo deciso voler eliminare gli indirizzi completi è volto a garantire maggior sicurezza agli utenti, che potrebbero essere tratti in inganno da indirizzi lunghi e complessi che avrebbero la capacità di celare un sito diverso da quello che si pensa di star navigando.

Le nuove opzioni di visualizzazione URL nascosti in Google Chrome sono disponibili nella Versione 85 dei canali di distribuzione Dev e Canary, con il flag da abilitare nella Pagina esperimenti che è Omnibox UI Hide Steady-State URL Path, Query, and Ref.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio