Top Nav

Samsung è al lavoro su Galaxy Z Fold2 Lite e Z Fold S

set 6, 2020

Prezzi più bassi, piccole variazioni ma specifiche sempre al top.

Samsung è al lavoro su Galaxy Z Fold2 Lite e Z Fold S
Appena presentato e messo sul mercato il nuovo top di gamma, Samsung è già al lavoro per annunciare la variante Lite del Galaxy Z Fold2.

Come vuole il trend degli ultimi anni, i modelli etichettati Lite di una famiglia di smartphone non hanno specifiche di molto inferiori ai modelli standard, ma presentano più che altro variazioni nel fattore di forma e in alcune caratteristiche distintive, oltre a prezzo inferiore (spesso, decisamente inferiore) dei fratelli maggiori, con qualche eccezione per la qualità dei materiali.

Il Samsung Galxy Z Fold2 Lite dovrebbe essere spinto da un processore Exynos 9825, avrà 12 GB di RAM, 128 o 256 GB di Memoria fisica, Display principale in vetro UTG da 7,2" e una tripla fotocamera da 12 MP. Il display esterno dovrebbe essere di dimensioni simili o inferiori a quello del primo Fold, dunque la variante Lite perde una delle caratteristiche distintive del nuovo Z Fold 2. Dovremmo, tuttavia, vederlo all'azione per provare quantomeno a giustificare la scelta o il passo indietro di Samsung per quanto riguarda questo aspetto.

Il Galaxy Z Fold2 Lite avrà un prezzo di partenza inferiore ai 2049 euro del modello top, pur rimanendo superiore a quello dei migliori smartphone 'canonici'; dovrebbe collocarsi fra i 1300 e i 1500 euro.

Un nuovo rumor vede in cantiere la versione S del Galaxy Z Fold. Non è ancora dato sapere se anche questo modello sarà una variante della famiglia o direttamente il successore ufficiale del dispositivo del 2020.

Quel che sembra certo è che il foldable avrà una cerniera capace di ruotare a 360°, come il Surface Duo, mantenendo tuttavia un unico display flessibile e non due separati come il discusso smartphone Microsoft.
Galaxy Z Fold S e le lavorazioni già avviate per la variante Lite porterebbero a pensare ad un abbandono da parte di Samsung della linea Z Flip, ferma alla prima generazione e forse considerata - in ritardo - non al passo con ciò che chiede il mercato in questo settore.
Via: SAMMOBILE - 1, 2
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio