Top Nav

Come Android 11 protegge la privacy dei dipendenti aziendali

set 12, 2020

I miglioramenti a protezione dati e attività personali.

Come Android 11 protegge la privacy dei dipendenti aziendali

Fra gli aspetti salienti della nuova versione del Sistema operativo Google per dispositivi mobili vi è sicuramente quello legato a maggior controllo e tutela di privacy e attività personali. Anche nell'utilizzo aziendale, Android 11 migliora la sicurezza e la protezione delle attività dei dipendenti

A spiegarci come Android 11 protegge la privacy dei lavoratori è direttamente Google.

Android 11 segna la nostra settima versione con funzionalità aziendali, risalente al 2014, quando abbiamo introdotto il profilo di lavoro per proteggere e separare i dati di lavoro su un dispositivo personale. Ora stiamo chiudendo il cerchio con nuovi miglioramenti del profilo di lavoro che rendono Android ancora più privato e produttivo per i dipendenti. Abbiamo anche incluso alcuni importanti aggiornamenti di sicurezza in questa versione per proteggere ulteriormente sia i dati di lavoro che quelli personali. 

Rendere il lavoro sulla privacy dei dipendenti #1 

Android sostiene la privacy dei dipendenti con il profilo di lavoro e in Android 11 stiamo portando la stessa protezione della privacy del profilo di lavoro dai dispositivi di proprietà personale anche ai dispositivi di proprietà dell'azienda. La privacy è un'aspettativa sia per i dipendenti che per i responsabili delle decisioni IT: un nuovo sondaggio di Omdia condotto su 700 responsabili delle decisioni IT ha rilevato che l'80% degli intervistati ritiene che i dati personali debbano essere mantenuti privati ​​dall'IT su un dispositivo di proprietà dell'azienda. 

Per supportare meglio i dispositivi di proprietà dell'azienda, il profilo di lavoro offre ora controlli del dispositivo come strumenti di gestione delle risorse e politiche di utilizzo personale che danno all'IT la possibilità di mantenere i dispositivi conformi alle politiche aziendali senza compromettere la privacy dei dipendenti. E indipendentemente da chi possiede il dispositivo, la separazione dei dati leader del settore e i controlli di sicurezza aiutano a garantire che i dati di lavoro siano protetti nel profilo di lavoro.

Per fornire ai dipendenti maggiori informazioni sulla privacy della loro posizione, abbiamo aggiunto una nuova notifica ogni volta che il loro amministratore IT concede l'accesso alla posizione alle app di lavoro. Abbiamo anche migliorato i nostri accordi con i produttori di dispositivi per garantire che tutte le protezioni della privacy dei profili di lavoro siano applicate in modo affidabile. 

Notifica di accesso alla posizione

I dipendenti ricevono una notifica quando l'IT consente l'accesso alla posizione per le app di lavoro.

Semplificare il lavoro

Il profilo di lavoro rende la separazione tra lavoro e dati personali visibile e utilizzabile per i dipendenti, consentendo un facile passaggio tra i profili. Questo aiuta le persone a concentrarsi sul proprio lavoro ed evitare fughe di dati accidentali, il tutto su un unico dispositivo. 

Lo stiamo portando ancora oltre in Android 11 espandendo il lavoro e la separazione personale a più posti in Android. I dipendenti ora vedranno schede separate per lavoro e personali quando condividono file, aprono contenuti o accedono al menu delle impostazioni.

Tabs.gif di lavoro di Android 11

Le schede Lavoro e Personale vengono visualizzate in più posizioni, aiutando gli utenti a mantenere separate le informazioni.

Separare il lavoro dal personale rende possibile fare cose come mettere in pausa il profilo di lavoro in modo che i dipendenti possano disconnettersi alla fine della giornata. In Android 11 abbiamo reso tutto più semplice rimuovendo le distrazioni indesiderate quando il profilo di lavoro è in pausa e consentendo ai dipendenti di sospendere automaticamente le app di lavoro in base alla propria pianificazione.

Infine, per quei momenti in cui è utile visualizzare i dati di lavoro e personali allo stesso tempo, abbiamo creato un nuovo meccanismo sicuro per le esperienze unite, consentendo alle app affidabili di connettersi tra i profili di lavoro e personali. Sia i dipendenti che l'IT devono approvare il modo in cui un'app gestirà la sicurezza e la privacy degli utenti prima di consentire a un'app di connettersi. 

Calendario connesso

Lavoro connesso e app personali consentono nuove esperienze che combinano lavoro e dati personali, ad esempio un lavoro combinato e un calendario personale.

Ad esempio, Google Calendar consentirà presto alle persone di vedere gli eventi personali nel loro calendario di lavoro, aiutando a pianificare meglio gli impegni durante la giornata. Gli eventi del calendario personale rimarranno archiviati privatamente sul dispositivo nel profilo personale, invisibile sia ai colleghi che all'IT. 

Lavoreremo con altri sviluppatori nei prossimi mesi per rendere disponibili agli utenti esperienze più connesse.

Semplificare la sicurezza e il controllo

La sicurezza di Android si rafforza continuamente, come recentemente dimostrato dagli smartphone Pixel che completano la certificazione Common Criteria su Android 10 sfruttando le API di gestione di Android Enterprise. In Android 11, stiamo investendo ancora di più in funzionalità di sicurezza e gestione che forniscono alle organizzazioni maggiore protezione per i propri dati. 

L'anno scorso abbiamo lanciato gli aggiornamenti di sistema di Google Play per applicare patch direttamente ai componenti del sistema operativo utilizzando la stessa infrastruttura che utilizziamo per aggiornare le app. In Android 11, stiamo ora aggiungendo altri 12 componenti di privacy e sicurezza  che possono essere aggiornati tramite gli aggiornamenti di sistema di Google Play, permettendoci di affrontare rapidamente anche le aree più critiche senza attendere gli aggiornamenti completi del sistema operativo. 

Altri miglioramenti aziendali includono: 

  • Più controlli IT per configurazioni VPN sempre attive.  
  • La possibilità di pre-concedere l'accesso al certificato per le app di lavoro, in modo che singole app specifiche possano accedere alle credenziali senza l'interazione dell'utente.
  • Attestazione del dispositivo tramite certificati individuali, su dispositivi con un elemento protetto dedicato.
  • Investimento continuo nell'affrontare i requisiti di certificazione normativa come Common Criteria  -  Mobile Device Fundamentals e FIPS 140-2 .

Questi sono solo alcuni dei miglioramenti di Android 11 che le organizzazioni possono iniziare a utilizzare.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio