Top Nav

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no

ott 14, 2020

La dodicesima generazione di smartphone Apple esaminata nei pregi e nei difetti.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no

Ieri sera abbiamo assistito insieme alla presentazione ufficiale dei nuovi iPhone 12, proposti da Apple in 4 modelli, tutti dotati di tecnologia 5G. iPhone Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

I nuovi dispositivi della mela morsicata sono aperti al preordine con disponibilità a partire dal 23 ottobre per quanto riguarda iPhone 12 e iPhone 12 Pro, mentre sono preordinabili a partire dal 6 novembre con disponibilità dal 13 dello stesso mese iPhone 12 Mini e iPhone 12 Pro Max.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no


I prezzi per i diversi tagli di Storage dei 4 modelli (la RAM installata è 4 GB per iPhone 12 e Mini e 6 GB per i Pro) sono i seguenti:

iPhone 12 Mini 64GB - 839 euro
iPhone 12 Mini 128GB - 889 euro
iPhone 12 Mini 256GB - 1.009 euro

iPhone 12 64GB - 939 euro
iPhone 12 128GB - 989 euro
iPhone 12 256GB - 1.109 euro

iPhone 12 Pro 128B - 1.189 euro
iPhone 12 Pro 256GB - 1.309 euro
iPhone 12 Pro 512GB - 1.539 euro

iPhone 12 Pro Max 128GB - 1.289 euro
iPhone 12 Pro Max 256GB - 1.409 euro
iPhone 12 Pro Max 512GB - 1.639 euro

Vogliamo partire con il primo No, non devi comprare iPhone 12, perché al prezzo base puoi avere 2 ottimi smartphone Android che hanno tutte le caratteristiche o anche di più di questi iPhone? No, troppo vecchio come concetto, riduttivo e anche non veritiero. Lasciamo stare la questione prezzo, che le considerazioni da fare sarebbero troppe e a chi è indeciso se acquistare o no il nuovo iPhone 12, molto probabilmente non interessa più di tanto.

Diamo invece il primo , dovresti comprare iPhone 12, perché è l'unico smartphone che ti consente di scegliere un modello a seconda delle dimensioni che più fanno per te. Nell'epoca dei 'padelloni', sempre più spesso sento lamentele di dimensioni ormai troppo esagerate per dei dispositivi che dovrebbero essere tascabili ma che in realtà lo sono sempre meno. 

Se piace un dispositivo spesso non lo si acquista perché il display è troppo grande (ma anche troppo piccolo, perché c'è anche la fascia di utenza che la pensa all'opposto) e il produttore non da reali alternative. Per avere un'alternativa bisogna cambiare modello, quindi design, caratteristiche, potenzialità.

iPhone 12 ti permette di avere lo stesso dispositivo, naturalmente con le dovute differenze sotto la scocca, scegliendo la grandezza che preferisci, compatto, medio o grande.

iPhone 12 Mini, display da 5,4 pollici, è un vero compatto. L'unico smartphone di fascia alta delle dimensioni standard che hanno caratterizzato il settore per anni e che dovrebbero essere quelle ideali per manegevolezza e portabilità di un dispositivo mobile. 

Con iPhone Mini non si rinuncia alle caratteristiche principali dei nuovi melafonini, a partire dalla connettività 5G, grandi prestazioni per le fotocamere, schermo OLED (la grande novità dei nuovi iPhone, nessuno monta più IPS, anche se ancora niente 120 Hz), Face ID, vetro e quant'altro. E, naturalmente design, identico agli altri modelli.

Se 5,4 pollici sono pochi, iPhone 12 ha una diagonale del display di 6,1 pollici, così come iPhone 12 Pro. Se ami i padelloni, iPhone 12 Pro Max arriva a ben 6,7 pollici, la grandezza massima per uno smartphone.

Il discorso è il medesimo per tutte le restanti misure di peso e dimensioni. A parte il Pro Max, gli iPhone 12 sono leggeri e con un buon compromesso di impugnatura e manegevolezza. Vale un .

I numeri:

iPhone Mini

131,5 x 64,2 x 7,4 mm - 133 grammi

iPhone 12

146,7 x 71,5 x 7,4 mm - 162 grammi

iPhone 12 Pro

146,7 x 71,5 x 7,4 mm - 187 grammi

iPhone 12 Pro Max

160,8 x 78,1 x 7,4 mm - 226 grammi

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no


Rimanendo al display, , dovresti comprare iPhone 12, perché è il più resistente ad urti e cadute.
Non solo pannelli OLED, con la nuova Ceramic Shield di Apple, la cover frontale è più resistente di qualsiasi vetro per smartphone, essendo un infuso di vetro e cristalli in nanoceramica che va a migliorare notevolmente la resistenza e aumentare le prestazioni di caduta di 4 volte rispetto ai modelli precedenti e a ciò che è montato su smartphone della concorrenza.

Ma il display ha anche un No grande come una casa. O, comunque troppo grande per il momento attuale. Lanciato del 2017, il notch di iPhone è rimasto il medesimo anche in iPhone 12. Non è proponibile nel mercato del 2020.

Tutti i più grandi brand di telefonia stanno spendendo ingenti somme di denaro in ricerca e sviluppo di tecnologie che consentano di nascondere la fotocamera sotto al display, per non parlare dell'ottimizzazione sempre maggiore delle cornici, verso la sparizione totale, e del foro, sempre più piccolo e minimale, come scelta attuale in tutti i più recenti dispositivi (top di gamma e non) presenti sugli scaffali dei negozi. 

Non credo si possa discutere su questo punto. Il display di uno smartphone deve essere solo display (curvo o piatto, a seconda dei gusti, ma solo display). 

Complice molto probabilmente l'evolversi della pandemia, ritardi certificati della progettazione hanno portato Apple a rimandare al prossimo anno l'eliminazione del notch su iPhone, con l'adozione di una nuova soluzione per la fotocamera e i diversi sensori frontali per lo sblocco biometrico che richiedeva ancora mesi di sviluppo. No, non dovresti comprare iPhone 12 per la presenza del vecchio notch.


Restando al design, la parte che Apple ha modificato maggiormente rispetto ai modelli delle scorse stagioni è quella laterale. Adesso il bordo è totalmente piatto e non più tondeggiante come iPhone 11. Può piacere oppure no, e anche ricordare iPhone di molte generazioni passate, la cornice laterale di iPhone 12 è un No, per gli stessi motivi del notch sul display. Non è attuale inserire tre tasti fisici su un fianco (+ carrellino) e uno sull'altro, quando si tende a pulire i lati degli smartphone e, sopratutto, con il 2020 che ha visto introdurre l'ottima soluzione estitico/funzionale del tasto di sblocco unito a quello di riconoscimento delle impronte digitali concavo sulla scocca. Soluzione che da eleganza ai dispositivi in quella zona e che rappresenta il nuovo. 
No, non dovresti comprare iPhone 12 per i tasti laterali vecchio stampo.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no

Se credi che sia stato un po' troppo severo con Apple negli ultimi punti, attendi di leggere i seguenti dettagli che si traducono in una sfilza di , prima di passare ad altri No

iPhone 12 ha ben più di una caratteristica, come la già citata Ceramic Shield a protezione della parte frontale, che tutti gli smartphone Android, al momento, possono solo sognarsi.

Eccoli a seguire (da Apple):

La maggioranza delle bande 5G: i modelli di iPhone 12 Pro offrono la più ampia copertura 5G al mondo. Puoi trovare le bande supportate di seguito.

5G NR (bande n1, n2, n3, n5, n7, n8, n12, n20, n25, n28, n38, n40, n41, n66, n71, n77, n78, n79)

5G NR mmWave (bande n260, n261)

FDD-LTE (bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 14, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 28, 29, 30, 32, 66, 71)

TD-LTE (bande 34, 38, 39, 40, 41, 42, 46, 48)

CDMA EV-DO Rev.A (800, 1900 MHz)

UMTS / HSPA + / DC-HSDPA (850, 900, 1700/2100, 1900, 2100 MHz)

GSM / EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz)

Modalità Smart Data: questa nuova funzionalità estende la durata della batteria valutando in modo intelligente le esigenze 5G e bilanciando l'utilizzo dei dati, la velocità e la potenza in tempo reale. Se la velocità della rete 5G è lenta, iPhone 12 può passare in modo intelligente al 4G per risparmiare la durata della batteria del telefono.

A14 Bionic: A14 Bionic è il primo chip nel settore degli smartphone basato su un processo a 5 nanometri. A14 Bionic ha la CPU e la GPU più veloci fino al 50 percento rispetto ai chip per smartphone concorrenti più veloci. A14 Bionic è dotato di un motore neurale a 16 core, per un aumento delle prestazioni dell'80%, in grado di completare 11 trilioni di operazioni al secondo.

ProRAW: il formato Apple ProRAW combina l'elaborazione delle immagini multiframe e la fotografia computazionale di Apple con la versatilità di un formato RAW. Gli utenti possono sperimentare il pieno controllo creativo su colore, dettagli e gamma dinamica in modo nativo su iPhone o con altre app di fotoritocco professionali.

Dolby Vision end-to-end: solo i dispositivi al mondo che consentono un'esperienza end-to-end per i video HDR con Dolby Vision, fino a 60 fps e una stabilizzazione video ancora migliore. La valutazione Dolby Vision viene elaborata in tempo reale e sostenuta durante la modifica, nell'app Foto o in iMovie, e arriverà a Final Cut Pro X entro la fine dell'anno.

LiDAR: offre esperienze AR più veloci e realistiche e migliora l'autofocus di 6 volte in scene con scarsa illuminazione per una maggiore precisione e tempi di acquisizione ridotti in foto e video.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no

MagSafe: MagSafe offre un'esperienza unica all'iPhone, con una serie di magneti attorno alla bobina di ricarica wireless, ottimizzata per l'allineamento e l'efficienza, che si connette perfettamente all'iPhone ogni volta.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no


Dunque, , dovresti comprare iPhone 12 per le grandi prestazioni del suo potentissimo Processore A14 Bionic, per il miglior supporto possibile alle reti 5G, per il sistema a magneti di ricarica rapida fornita dagli accessori compatibili, per la tecnologia LiDAR presente nel comparto fotografico, così come per la ProRAW e il Dolby Vision end-to-end, per la gestione intelligente dell'autonomia grazie alla nuova tecnologia Smart Data per la batteria.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no

Ok, ripartiamo proprio dalla batteria per un altro No deciso; e niente, anche nel 2020, Apple non vuole che chi utilizza un iPhone arrivi a sera con il telefono acceso. 

Perché anche la Modalità Smart Data poco può se chi utilizza lo smartphone lo fa in maniera intensa e pesante, visto che il 5G ancora latita un po' ovunque. Quando 4.200/5.000 mAh ormai è quasi uno standard per i migliori smartphone Android, anche in fascia media e medio.bassa, Apple annuncia i nuovi iPhone 12 con batterie che vanno da 2.227 mAh (iPhone 12 Mini) a massimo 3.687 mAh (iPhone 12 Pro Max).

Va bene la grande tecnologia implementata nelle batterie e anche la grande ottimizzazione software per ottenerne il massimo in termini di autonomia, ma inutile dilungarsi oltre: i numeri sono spietati. 
No, non dovresti comprare iPhone 12 se hai bisogno di autonomia.

Collegandoci alla batteria, arriva un altro enorme e clamoroso No.
Motivando il minimalismo della confezione come scelta per diminuire gli imballaggi delle spedizioni e sostenere quindi la causa ambientale, Apple ha pensato bene di inserire nella confezione di qualsiasi modello di iPhone 12 solamente lo smartphone e un cavo USB Type-C - Lightning. Ciò significa che l'attacco del cavo è proprietario (tecnologia Lightning), quindi compatibile colo con alimentatori Apple.

Parole ufficiali di Apple:

Per ridurre ancora di più l’impatto ambientale di Apple, iPhone 12 non include più né l’alimentatore né gli EarPods. Puoi usare l’alimentatore Apple e gli auricolari che hai già oppure acquistarli separatamente.

Non credo ci sia da aggiungere altro. No, non dovresti comprare iPhone 12 per l'assenza di alimentatore incluso.

Se poi aggiungiamo che insieme ai nuovi smartphone Apple ha presentato le nuove cover dotate della nuova tecnologia di ricarica Wireless a 15W, il No diventa ancora più irritante. Il nuovo sistema di ricarica è certamente un , e anche gli accessori (tutti acquistabili separatamente, a partire da 45 euro) si meritano altrettanto, ma un'alimentatore deve essere incluso in qualsiasi device elettronico munito di batteria che si va ad acquistare. Non possono esserci discussioni su questo punto.

iPhone 12: perché dovresti comprarlo e perché no


Le conclusioni di questo editoriale vogliono la pandemia da COVID-19 responsabile del risultato di uno sviluppo rallentato, interrotto e poi ripreso, giusto in tempo per la presentazione entro la fine dell'anno, di un dispositivo che è frutto della crisi economica, sociale e sanitaria che stiamo vivendo. 

Credo che nei piani iniziali di Apple, l'iPhone 12 sarebbe dovuto essere diverso da quello che è stato annunciato in queste ore, senza notch, con gli angoli meno arrotondati per dare un senso compiuto all'unica reale modifica estetica rispetto ai modelli dello scorso anno, e con un alloggiamento cam posteriori nuovo, in linea con quello che sarebbe dovuto essere nella parte frontale.

Non dovresti comprare un iPhone 12 per questi motivi e perché la direzione che sarà completata e visibile il prossimo anno (fra meno di dodici mesi, perché la presentazione avverrà come di consueto a settembre e non a metà ottobre, come in questo tribolato 2020) che Apple vuole è totalmente diversa da quella ancora attuale. Puoi tranquillamente attendere.

Dovresti invece comprare iPhone 12 se vivi in un'area coperta totalmente dal 5G e vuoi la certezza di poter sfruttare a pieno tutte le bande disponibili e tutti i vantaggi concreti della rete veloce, hai bisogno di tutte le ottimizzazioni possibili ed in ogni condizioni di luce e messa a fuoco per le tue foto effettuate da uno smartphone, vuoi il miglior Processore esistente, vuoi uno smartphone più degli altri resistente ad urti e cadute. 

Se la maggioranza di miei corrispondono anche ai tuoi, allora dovresti comprare iPhone 12, mentre se molti dei miei No valgono anche per te, adesso dovresti essere convinto del perché no.

Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio