Top Nav

Come Google blocca i malware su Android Enterprise

ott 28, 2020

La tecnologia di sicurezza offerta ai dispositivi aziendali.

Come Google blocca i malware su Android Enterprise

Google ci offre una panoramica di come blocca i malware sui dispositivi che eseguono la versione Enterprise del suo Sistema operativo mobile. Ecco cosa c'è da sapere:

Ottobre è il momento in cui i fantasmi danno il meglio di sé. Eppure ci sono altri ospiti indesiderati che causano il caos tutto l'anno, cercando di intrufolarsi nel telefono della tua azienda e fare del male nel mondo reale.

Malware e altre minacce sono sempre nella mente dei professionisti della sicurezza mobile, motivo per cui il problema riceve un'attenzione speciale ogni ottobre per il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica. Sebbene il malware sia qualcosa da cui proteggersi per tutti gli utenti di smartphone, le aziende devono prestare particolare attenzione alla protezione dei dati aziendali sensibili.

È per questo che Android viene fornito con protezioni forti abilitate tramite i servizi di sicurezza di Google, con funzionalità anti-phishing provenienti da Navigazione sicura di Google e funzionalità anti-malware come Google Play Protect che monitora continuamente il malware e rimuove qualsiasi se scoperto. Con così tanto lavoro da svolgere sui dispositivi mobili, le funzionalità di sicurezza integrate sono essenziali.

Ci impegniamo a fornire trasparenza nei nostri sforzi per ridurre le percentuali di applicazioni potenzialmente dannose (PHA) sui dispositivi e in Google Play. Di recente, abbiamo analizzato in modo specifico i dispositivi Android Enterprise per valutare come si comportano i nostri dispositivi aziendali quando utilizzano i servizi di sicurezza di Google e Android Enterprise come unica soluzione anti-malware. Siamo stati lieti di trovare solo lo 0,003% dei dispositivi con PHA attivi. È meno probabile che essere colpiti da una cometa o da un asteroide negli Stati Uniti!

In che modo i nostri servizi offrono sicurezza alle aziende

Siamo stati in grado di mantenere molto basso il tasso di PHA sui dispositivi aziendali combinando la difesa antimalware integrata con le API di gestione in modo che gli amministratori abbiano i controlli di cui hanno bisogno per ridurre al minimo le minacce ai loro parchi dispositivi. 

Google Play Protect esegue la scansione di oltre 100 miliardi di app ogni giorno, trovando PHA in tempo reale, avvisando gli utenti di potenziali minacce e rimuovendole se necessario. Google Play Protect funziona anche se il dispositivo è offline e gli utenti possono sempre eseguire una scansione manuale.

Come Google blocca i malware su Android Enterprise

Con l'apprendimento automatico e l'analisi umana, lavoriamo per prevenire la diffusione e l'impatto di app dannose.

Gli amministratori di Android Enterprise rafforzano ulteriormente i controlli con la versione gestita di Google Play. Utilizzando blocklist e allowlist possono controllare esattamente quali app sono consentite sui dispositivi, chiudendo un'altra potenziale apertura per il malware. 

Gli amministratori possono eseguire altri passaggi proattivi come forzare i dispositivi a installare gli aggiornamenti del sistema operativo e disabilitare la possibilità di installare applicazioni da fonti sconosciute. I partner EMM possono sfruttare le nostre API per implementare la conformità della sicurezza nelle loro offerte di mobilità. L'API SafetyNet Verify Apps, ad esempio, attinge alla nostra intelligenza malware per rilevare se il malware risiede sul dispositivo.

L'integrazione dei nostri servizi di sicurezza e degli strumenti di gestione di Android Enterprise offre ai nostri partner e clienti la sicurezza di cui hanno bisogno per le minacce odierne. L'anno scorso abbiamo anche introdotto l'App Defense Alliance in cui abbiamo collaborato con i leader del settore per bloccare le app dannose prima che raggiungano i dispositivi degli utenti. Siamo lieti di vedere risultati così positivi da questi sforzi e prove tangibili di come la gestione di Android Enterprise abbinata ai nostri servizi di sicurezza contribuisca a fornire una protezione completa del dispositivo.

Fonte: Google
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio