Nuovo Microsoft Edge Chromium-based: ecco il sito Web ufficiale




Microsoft mette a disposizione degli utenti pagine ufficiali per conoscere, approfondire e trovare supporto per il nuovo Edge basato su Chromium.

Microsoft-Edge-Chromium-based-sito-web-ufficiale
Il rilascio delle prime build Insider del nuovo software per la navigazione basato sull'open source Google ma targato Microsoft sembra sempre più vicino. Mentre si  susseguono inutili dibattiti su come e quanto sarà simile a Chrome il nuovo browser di Redmond (tutti i browser basati su Chromium sono simili - per tanti versi - a Chrome; non potrebbe essere altrimenti), Microsoft bada al sodo e prepara il sito Web ufficiale dedicato al nuovo Edge.

Avevamo avuto già un assaggio proponendovi il modulo di iscrizione al nuovo Programma Insider dedicato, ma nelle ultime ore il team di Edge sta aggiungendo pagine e sezioni al sito Microsoft Edge Support, al quale è già possibile registrarsi o accedere tramite account Social o Microsoft.
Sono presenti pagina delle FAQ, con domande frequenti ed indicazioni per soluzioni di eventuali problemi per download ed installazione, Articoli-guida in preparazione ed in arrivo, link e sezioni per chiedere supporto agli esperti della Community Microsoft (fra i quali ci sarà anche il sottoscritto, Moderatore ed Autore Articoli ufficiale) o mettendosi in contatto direttamente con operatori.

Accedi-sito-web-edge

Articoli-guida-edge
Interessante la pagina delle domande frequenti, con indicazioni su come risolvere problemi, installare/disinstallare build Insider del nuovo Microsoft Edge Chromium-based e prime indicazioni riguardo compatibilità e accortezze da prendere. Si legge che il nuovo Edge, ad esempio, sarà supportato all'inizio solo da dispositivi Windows 10 a 64-bit.

FAQ-Microsoft-Edge-Insider
Oltre a tenere d'occhio HTNovo.net nelle prossime ore per essere informati prima degli altri su tutte le novità in arrivo, mettete nei preferiti anche il sito Web ufficiale per il nuovo Microsoft Edge Chromium-based, recandovi a questo indirizzo Microsoft.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License