Versione 1809 confermata per Windows 10 Redstone 5



Microsoft ufficializza il numero di versione che contraddistinguerà il sesto aggiornamento delle funzionalità a Windows 10.

Image courtesy of Richard Hay
Quando si arriva ad un mese (giorno più, giorno meno) dal termine concreto dello sviluppo di una nuova release di Windows 10, Microsoft rispetta puntualmente delle procedure di avvicinamento alla firma della nuova (ex) RTM del Sistema. La prima è quella di confermare la versione del nuovo Major Update. Successivamente ci sarà la rimozione della filigrana sul desktop, identificatrice delle versioni di anteprima tecnica. Quando si verificano questi due step, si può considerare maturo il nuovo software, installabile anche su dispositivi primari o da lavoro.

Il primo dei due avvenimenti si è appena concretizzato anche in Redstone 5, con il rilascio della Build 17741 nell'anello Veloce del circuito Insider. Come abbiamo visto nell'articolo dedicato, infatti, la sigla 1809 è stata confermata come numero di Versione per il prossimo Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, in arrivo pubblicamente il prossimo 9 ottobre, con il nome commerciale di October 2018 Update.
Come da consuetudine, il numero di versione, che indica l'anno (18) e il mese di rilascio (09), è riferito alla disponibilità dei bit definitivi, come premio per l'aiuto dato alla messa a punto, con feedback costanti, immancabili problemi e frequenti nuove installazioni, per gli iscritti al Programma Insider di windows 10.

La versione definitiva di Windows 10 Redstone 5, dunque, sarà rilasciata nel mese di settembre 2018 nel circuito Insider, nei canali Fast, Slow e Release Preview, in rapida successione, con Versione 1809 confermata da Microsoft, con inserimento della sigla nelle Informazioni di sistema, a partire dalla Build 17741.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License