Aggiornamento di agosto 2018 disponibile per Windows 10 Mobile



Microsoft rende disponibile l'aggiornamento cumulativo del mese di agosto per il suo Sistema operativo per smartphone.

Aggiornamento-agosto-windows-10-mobile
Dopo un po' di 'chiacchiere' dei giorni scorsi, torniamo a riferire di evvenimenti concreti per il tormentato Sistema operativo per smartphone dell'azienda di Redmond.

Disponibile al download e all'installazione su tutti i device compatibili all'esecuzione della versione 1709 di Windows 10 Mobile l'aggiornamento cumulativo di agosto 2018 che porta il Sistema alla Build 15254.527.

Come pubblicato da Microsoft oggi, l'aggiornamento contiene correzioni e miglioramenti estratti dal KB4343885.
Eccoli elencati di seguito.
  • Fornisce protezione contro una nuova vulnerabilità di canale laterale di esecuzione speculativa nota come L1 Terminal Fault (L1TF) che influisce sui processori Intel® Core® e sui processori Intel® Xeon® (CVE-2018-3620 e CVE-2018-3646 ). Assicurati che le precedenti protezioni del sistema operativo contro le vulnerabilità di Spectre 2 e di Meltdown siano abilitate utilizzando le impostazioni del Registro di sistema descritte nell'articolo della Knowledge Base del client di Windows. (Queste impostazioni del Registro di sistema sono abilitate per impostazione predefinita per le edizioni del sistema operativo Client Windows.)
  • Risolve un problema che impedisce a Internet Explorer di funzionare per determinati siti Web. 
  • Supporto degli aggiornamenti per la bozza di versione del protocollo Token Binding v0.16. 
  • Risolve un problema che impedisce a Device Guard di bloccare alcuni ID classe ieframe.dll dopo l'installazione dell'aggiornamento cumulativo del maggio 2018. 
  • Garantisce che Internet Explorer e Microsoft Edge supportino il tag preload = "none".
  • Risolve una vulnerabilità correlata alla funzione Export-Modulemember () quando utilizzata con un carattere jolly (*) e uno script di acquisizione punti. Dopo aver installato questo aggiornamento, i moduli esistenti sui dispositivi con Device Guard abilitato falliranno intenzionalmente. L'errore di eccezione è "Questo modulo utilizza l'operatore dot-source durante l'esportazione di funzioni utilizzando caratteri jolly e ciò non è consentito quando il sistema è in applicazione di verifica dell'applicazione".
  • Risolve un problema introdotto nell'aggiornamento di .NET Framework di luglio 2018. Le applicazioni che si basano su componenti COM non riuscivano a caricare o eseguire correttamente a causa di errori "accesso negato", "classe non registrata" o "errore interno si è verificato per motivi sconosciuti".
  • Aggiornamenti di sicurezza su Windows Server
Per procedere al download e all'installazione delle nuove patch, come da consuetudine, può risulatare necessaria una connessione Wi-Fi; download avviabile da Menu a tendina > Tutte le impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Verifica disponibilità aggiornamenti.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License