Windows 10 si aggiorna e arriva alla Build 17134.228



Primo aggiornamento qualitativo del mese di agosto 2018 per l'ultima versione stabile di Windows 10 su dispositivi desktop e tablet.

Windows-10-Build-17134.228
Patch Tuesday di agosto 2018 per i dispositivi desktop e tablet Windows 10 aggiornati all'ultima versione pubblica disponibile, 1803 (April 2018 Update).

Miglioramenti alle prestazioni e risoluzioni di problemi per specifiche configurazioni sono i contenuti dell'aggiornamento cumulativo KB4343909 che porta Windows 10 alla Build 17134.228.

Windows 10 1803 - KB4343909 - Build 17134.228 | Changelog Ufficiale

  • Fornisce protezione contro una nuova vulnerabilità di canale laterale di esecuzione speculativa nota come L1 Terminal Fault (L1TF) che influisce sui processori Intel® Core® e sui processori Intel® Xeon® (CVE-2018-3620 e CVE-2018-3646). Assicurati che le precedenti protezioni del sistema operativo contro le vulnerabilità di Spectre 2 e di Meltdown siano abilitate utilizzando le impostazioni del Registro di sistema descritte negli articoli della Knowledge Base di Windows Client e Windows Server. (Queste impostazioni del Registro di sistema sono abilitate per impostazione predefinita per le edizioni del SO Client Windows, ma sono disabilitate per impostazione predefinita per le edizioni del SO Windows Server.)
  • Risolve un problema che causa un elevato utilizzo della CPU che si traduce in un peggioramento delle prestazioni su alcuni sistemi con processori AMD Family 15h e 16h. Questo problema si verifica dopo l'installazione degli aggiornamenti di Windows da giugno 2018 o luglio 2018 da Microsoft e gli aggiornamenti del microcode AMD che riguardano Specter Variant 2 (CVE-2017-5715 - Branch Target Injection).
  • Risolve un problema che impedisce alle app di ricevere aggiornamenti in mesh dopo la ripresa. Questo problema si verifica per le app che utilizzano i dati mesh di Spatial Mapping e partecipano al ciclo di sospensione o ripresa. 
  • Garantisce che Internet Explorer e Microsoft Edge supportino il tag preload = "none". 
  • Risolve un problema che impedisce ad alcune applicazioni in esecuzione su HoloLens, come Assistenza remota, di eseguire l'autenticazione dopo l'aggiornamento da Windows 10, versione 1607, a Windows 10, versione 1803. 
  • Risolve un problema che riduceva significativamente la durata della batteria dopo l'aggiornamento a Windows 10, versione 1803. 
  • Risolve un problema che impedisce a Device Guard di bloccare alcuni ID classe ieframe.dll dopo l'installazione dell'aggiornamento cumulativo del maggio 2018. 
  • Risolve una vulnerabilità correlata alla funzione Export-Modulemember () quando utilizzata con un carattere jolly (*) e  uno script di acquisizione  punti. Dopo aver installato questo aggiornamento, i moduli esistenti sui dispositivi con Device Guard abilitato falliranno intenzionalmente. L'errore di eccezione è "Questo modulo utilizza l'operatore dot-source durante l'esportazione di funzioni utilizzando caratteri jolly e ciò non è consentito quando il sistema è sotto l'applicazione di verifica dell'applicazione." Per ulteriori informazioni, vedere  https://portal.msrc.microsoft.com / it-US / security-guidance / advisory / CVE-2018-8200 e https://aka.ms/PSModuleFunctionExport.
  • Aggiornamenti di sicurezza su Windows Server.
Come accade ogni secondo martedì del mese, oltre all'aggiornamento qualitativo, sono disponibili i consueti mensili per la sicurezza di Adobe Flash Player e Rimozione malware.

Gli aggiornamenti si installeranno in automatico nei vostri dispositivi, a meno che non abbiate impostato la vostra connessione Internet come 'A consumo'. In tal caso o se non volete attendere l'installazione automatica ed ottenere subito i nuovi miglioramenti: Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Verifica disponibilità aggiornamenti > Download > Riavvio (al termine del download).

In alternativa, potete installare manualmente le nuove patch.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License