Quanto tempo trascorri online dovrebbe dirtelo il tuo browser






Il Benessere digitale dovrebbe essere abbracciato da ogni azienda e incluso con strumenti ad hoc su ogni servizio per navigare il Web.

Quanto tempo trascorri online dovrebbe dirtelo il tuo browser
Negli ultimi tempi, abbiamo visto e riportato gli sforzi e le iniziative di aziende di primo livello come Google o Apple a favore del Benessere digitale per favorire la qualità della vita delle persone, dando strumenti per monitorare e correggere atteggiamenti sbagliati e poco salutari verso la tecnologia e la rete.

Monitorare e gestire in maniera intelligente il tempo trascorso online è possibile già su molti servizi come YouTube o software come Safari. Ed è proprio il tuo browser desktop (ogni browser desktop) che dovrebbe avere uno strumento dedicato per indicare agli utenti il tempo trascorso sulla rete tramite PC o tablet.

Questa possibilità manca al nuovo Microsoft Edge basato su Chromium, in distribuzione nei canali Insider, Beta, Dev e Canary e prossimo al rilascio pubblico per dispositivi Windows, macOS e Linux.

Un'idea di come potrebbe essere ed apparire uno strumento per il benessere digitale integrato in Edge (mix fra vecchio e nuovo browser) ce la offre Zee-Al-Eid Ahmad Rana, con un pop-up che si apre con le statistiche personali, agendo da una specifica icona posta sulla barra superiore degli strumenti di Edge.
Statistiche visualizzabili nel dettaglio anche da una specifica pagina delle Impostazioni.

Tempo-trascorso-online

Vedremo se Microsoft o sviluppatori di terze parti sapranno cogliere il suggerimento e dare agli utenti di Edge (ma anche di Chrome) indicazioni rapide di quanto tempo si trascorre online.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License