Google indica l'esatta pronuncia di parole difficili | Video






Nuova funzionalità introdotta da Google in Ricerca che consente di allenarsi ed imparare l'esatta pronuncia di parole difficili.

Google-indica-pronuncia-parole
In attivazione per la lingua inglese, prossima per lo spagnolo e in seguito per altri mercati, la nuova funzionalità introdotta da Google nella sua Ricerca consente di imparare, ascoltando e parlando, l'esatta pronuncia di parole non comuni, ritenute 'difficili'.

Persone in tutto il mondo vengono in Cerca per porre domande relative alla lingua, come cercare la definizione di una parola o ricontrollare la pronuncia di una parola in un'altra lingua. Proprio questa mattina ho già cercato come definire "otorinolaringoiatra" e la traduzione di "naranja" in spagnolo in inglese.


Ora stiamo aiutando le persone a pronunciare parole difficili e a capire il significato di quelle parole. Innanzitutto, stiamo lanciando una nuova funzione di pronuncia sperimentale che ti consente di esercitarti nelle pronunce di parole direttamente in Cerca. Per gli studenti visivi là fuori, stiamo aggiungendo immagini al nostro dizionario inglese e funzionalità di traduzione per aiutarti a comprendere meglio il significato di una parola.

La pratica della pronuncia rende perfetti

Gli studi hanno dimostrato che esercitarsi a dire una parola può essere utile per ricordarla, specialmente quando stai imparando una nuova lingua. In precedenza, quando cercavi cose come "come pronunciare quokka", potevi riprodurre l'audio e ascoltare la parola. Con la nuova funzione di pronuncia, sarai anche in grado di esercitarti a dire "quokka" nel microfono del tuo telefono e ricevere feedback su ciò che, eventualmente, può essere regolato nella tua pronuncia. Questa funzionalità verrà lanciata oggi in inglese americano, con presto lo spagnolo a seguire.



Per fare ciò, la tecnologia di riconoscimento vocale elabora le parole pronunciate separandole in singoli morsi di suono. Usando l'apprendimento automatico, quindi incrocia i riferimenti della tua pronuncia con la pronuncia che si aspetta. Ad esempio, se ti stai esercitando su come dire "asterisco", la tecnologia di riconoscimento vocale analizza il modo in cui hai pronunciato la parola e poi, riconosce che l'ultimo morso del suono è stato pronunciato "rict" anziché "uhsk". Sulla base di questo, tu riceverà feedback su come migliorare la prossima volta.

Gli elementi visivi aiutano a spiegare il significato di una parola 

Gli elementi visivi sono un modo utile per spiegare cosa significa una parola o addirittura migliorare il tasso di conservazione.
A partire da oggi, quando cerchi la traduzione di una parola o la sua definizione, inizierai a vedere immagini che ti offrono un contesto aggiuntivo. Questo può essere utile con parole che hanno più significati come "sigillo" o parole come "avocado" che non sono comunemente utilizzate in tutte le lingue o regioni. Dal momento che non tutte le parole sono facilmente descrivibili con un'immagine, stiamo iniziando con nomi e stiamo pianificando di espanderci da lì. Le immagini nelle funzionalità del dizionario saranno disponibili in inglese oggi e in tutte le traduzioni linguistiche.



I progressi nel riconoscimento vocale e nell'apprendimento automatico possono migliorare il modo in cui apprendiamo le lingue. Ci auguriamo che queste nuove funzionalità ti offrano un modo creativo e più efficace per esercitarti, visualizzare e ricordare nuove parole. Abbiamo in programma di espandere queste funzionalità in più lingue, accenti e regioni in futuro.
Fonte: Google
Articolo di HTNovo
Creative Commons License