James Dean attore in un nuovo film 65 anni dopo la sua morte






Grazie alla tecnologia, James Dean tornerà a recitare un nuovo ruolo in Finding Jack, film in arrivo sul grande schermo, prodotto da Magic City Films.

James-Dean-Finding-Jack
Non è uno scherzo e non è nemmeno un miracolo, ma James Dean sarà fra gli attori che reciteranno nel nuovo film della casa Magic City Films, Finding Jack, pellicola ambientata nel periodo della guerra del Vietnam. L'iconico attore degli anni '50, morto a causa di un incidente d'auto nel 1955, a soli 24 anni, vestirà i panni di Rogan, personaggio non protagonista del film.

Magic City Films ha acquisito i diritti di immagine di Dean dalla famiglia e utilizzerà immagini e video reali di repertorio per ricostruire l'attore e fargli interpretare un ruolo nuovo di zecca grazie alla tecnologia CGI, Computer-Generated Imagery.

James Dean attore in un nuovo film 65 anni dopo la sua morte
Le battute saranno pronunciate da un doppiatore, ma le scene saranno interamente interpretate in digitale dal James Dean risultato della CGI.

Il lavoro di rendere il più realistico possibile il James Dean di Finding Jack è affidato ai software delle società canadese VFX Imagine Engine e sudafricana VFX MOI Worldwide.
Il film sarà diretto da Anton Ernst e Tati Golykh.
Abbiamo cercato in alto e in basso il personaggio perfetto per interpretare il ruolo di Rogan, che ha alcuni archi di personaggi estremamente complessi, e dopo mesi di ricerca, abbiamo deciso su James Dean.
Siamo molto onorati del fatto che la sua famiglia ci sostenga e prenderà ogni precauzione per garantire che la sua eredità come una delle star più epiche del cinema sia mantenuta perfettamente intatta. La famiglia vede questo come il suo quarto film, un film che non ha mai avuto make. Non intendiamo deludere i suoi fan.
La pre-produzione del film con James Dean attore 65 anni dopo la sua morte inizierà il prossimo 17 novembre, con l'uscita in tutte le sale del mondo prevista per il 2020.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License