50 anni di Internet in 17 momenti chiave






16 + 1 tappe fondamentali che hanno permesso ad Internet di arrivare ai livelli attuali nei suoi primi 50 anni di vita.

50-anni-Internet-17-momenti-chiave
Il 50° anniversario della nascita di Internet visto da Vint Cerf, Vice President and Chief Internet Evangelist - Google, che ripercorre 16 tappe fondamentali per lo sviluppo della rete globale più uno 'sguardo' a ciò che saprà offrire in merito il prossimo cinquantennio.

50 anni di Internet in 17 momenti chiave

Nota del redattore: nel 50° anniversario di Internet, questo post proviene da una delle fonti più informate là fuori. Sebbene non sia incluso nel suo titolo ufficiale, Vint Cerf è, in effetti, uno degli architetti della moderna Internet.

I migliori momenti di Vint Cerf da 50 anni di Internet

Prima che ci fosse Internet, c'era un pacchetto. L'"invio del pacchetto" è stato in realtà il primo passo verso l'invenzione di Internet come la conosciamo, ed è successo 50 anni fa oggi. Quel giorno stabilimmo la prima connessione tra due computer, dall'UCLA allo Stanford Research Institute, sull'ARPANET, il predecessore di Internet.
Collegare il pianeta in questo modo rimane uno dei risultati tecnici e sociali più sorprendenti della nostra vita. Da allora sono successe molte cose e l'ascesa di Internet è arrivata con una serie di sfide che richiederanno nuove soluzioni. Ma nel corso degli anni ci sono stati molti punti luminosi, tra cui 17 momenti che, per me, spiccano di più.

1. 29 ottobre 1969: viene inviato il primo pacchetto. Ciò ha aperto la strada alla nostra comprensione della tecnologia operativa di commutazione dei pacchetti, che ci ha preparato per il successivo sviluppo di Internet.

2. 1971: la posta elettronica in rete è stata creata utilizzando i trasferimenti di file come meccanismo per distribuire messaggi agli utenti su Arpanet.

3. 1974: viene rilasciato il design di Internet. Robert Kahn e io abbiamo pubblicato "Un protocollo per l'intercomunicazione della rete di pacchetti". In questo documento abbiamo presentato non solo un protocollo, ma un'architettura e una filosofia che supportavano un progetto aperto per la condivisione di risorse esistenti su diverse reti di commutazione di pacchetti.

4. 22 novembre 1977: una grande dimostrazione di Internet ebbe luogo, collegando tre reti: Packet Radio, Packet Satellite e ARPANET.

5. 1 gennaio 1983: Internet è nato operativamente e ho usato un'analogia della "cartolina elettronica" per spiegare come funziona.

6. 1983: arriva il telefono cellulare operativo, il che è cruciale perché, sebbene Internet e i telefoni cellulari siano stati sviluppati in parallelo, alla fine si sono dimostrati tecnologie complementari.

7. 1984: viene fondata Cisco Systems, e con essa arriva l'arrivo di router commerciali, che consente la connessione di reti disparate per condividere dati tra computer.

8. 1988: mi sono reso conto che Internet sarebbe stato davvero grande quando ho partecipato a uno spettacolo e una mostra INTEROP, e c'era una mostra a due piani di Cisco Systems. Si è scoperto che hanno speso $ 250.000 per quella mostra — non lo fai a meno che non pensi che valga la spesa e guidi il business. Questo è ciò che ha suscitato il mio interesse nel rendere Internet accessibile al pubblico.

9. Dicembre 1991: l'invenzione del World Wide Web ha introdotto un nuovo modo di condividere informazioni che ha avuto un profondo impatto sull'accessibilità e l'utilità. Il suo arrivo ha dimostrato la potenza di Internet per la scoperta, l'accesso e la condivisione delle informazioni.

10. 1993: il rilascio del browser Mosaic al pubblico è stato un trampolino di lancio verso il web che conosciamo oggi. Era la prima volta che c'era un'interfaccia visivamente accattivante per un pubblico generale. Anche quell'anno, la parola "meme" è stata usata per descrivere un'idea virale , anche se ci vorrebbe un altro decennio o due per diventare mainstream.

11. 1995: l'IPO di Netscape Communications ha innescato una nuova era nella tecnologia e negli affari: il "Dot Com Boom".

12. 1996: l'arrivo di Voice over IP (Vocaltech) e lo sviluppo di IPv6 hanno permesso un'esperienza di costo superiore.

13. 1998: viene creata la Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), che è ancora una delle istituzioni più importanti responsabili degli aspetti tecnici della governance di Internet. Nello stesso anno, Sergey Brin e Larry Page hanno fondato Google.

14. 23 aprile 2005: è stato caricato il primo video di YouTube, il che significava che le persone comuni, non solo gli studi televisivi e le emittenti, potevano creare e caricare video condivisibili. Oggi mi rivolgo a YouTube per "come" video come cucinare e risolvere i problemi con il software e guardare i colloqui TED o le spiegazioni scientifiche.

15. 2007: il primo smartphone ha segnato una collisione di due tecnologie rivoluzionarie: il telefono cellulare, che ha reso Internet più accessibile, e Internet, che ha reso il telefono cellulare più utile.

16. 5 giugno 2012: Google, così come molti altri siti Web, provider di servizi Internet (ISP) e produttori di hardware di rete hanno attivato permanentemente Internet Protocol v6 (IPv6) nell'ambito del lancio mondiale di IPv6. All'epoca, Internet stava esaurendo gli indirizzi IP, ma in futuro IPv6 avrebbe consentito una crescita illimitata degli indirizzi IP. Questo è stato anche l'argomento del mio primo tweet!

17. 2019-2069 (i prossimi 50 anni): nei prossimi cinque decenni credo che le comunicazioni informatiche diventeranno completamente naturali. Come usare l'elettricità, non ci penserai più. L'accesso sarà totalmente migliorato (si pensi a migliaia di satelliti con orbita terrestre bassa) e le velocità saranno più elevate, con 5G e fibra ottica, e miliardi di dispositivi in ​​rete con maggiori capacità interattive in voce, gesti e sistemi artificialmente intelligenti. Immagino anche un'espansione di Internet interplanetaria. Ma chissà, dopo tutto ciò che è stato realizzato negli ultimi 50 anni, l'unica cosa di cui possiamo essere certi è che le possibilità sono infinite.
Fonte: Google
Articolo di HTNovo
Creative Commons License