Miglioramenti nell'utilizzo delle Emoji in Windows 10 Redstone 4



L'ultima Build rilasciata agli Insider iscritti al canale Veloce porta ulteriori miglioramenti a Tastiera, Pannello di input ed Emoji.

Emoji-Redstone-4-Miglioramenti
Piccoli ma costanti miglioramenti al Sistema operativo Microsoft con le prime Build del quarto step del ramo di sviluppo Redstone per dispositivi desktop e tablet. Nelle scorse ore è stata rilasciata agli iscritti al Programma Insider che hanno scelto il canale di ricezione Veloce la nuova Build 17046, evoluzione della precedente compilazione incentrata principalmente su Tastiera, Pannello di input e delle Emoji.

I lettori di HTNovo sono stati gli unici in Italia a poter attivare ed utilizzare il nuovo Pannello Emoji già in Windows 10 Fall Creators Update, Versione 1709, grazie alla Guida dedicata dello scorso 15 novembre. Come sapete, infatti, la nuova funzionalità è disponibile solo in USA e nei paesi in lingua inglese, per problemi irrisolti con la traduzione dei codici delle emozioni nella ricerca integrata nel Pannello stesso.
La Build 17046 di Redstone 4 (Versione 1803) migliora l'usabilità del Pannello Emoji, con lo stesso che consente, adesso, di inserire più emoticons in successione e di essere chiuso manualmente, non più automaticamente dopo l'inserimento di una singola emoji.

Pannello-emoji-Miglioramenti
Anche la rinnovata Tastiera Touch di Windows 10 presenta miglioramenti nell'utilizzo delle emoji integrate, con l'aumento delle espressioni linguistiche trasformate in emozioni che appariranno più frequentemente nella parte superiore dedicata ai suggerimenti, con più possibilità di scelta, dopo aver cliccato sul tasto specifico per l'apertura del set. L'aggiunta di più emoji suggerite riguarda 150 lingue, italiano compreso.

Nuova aggiunta anche al Menu Start di Windows 10, dalla Build 17046, con la presenza, adesso, dell'opzione Impostazioni nel menu tasto destro delle Live Tile. Cliccando sulla nuova voce, si accederà direttamente alle opzioni avanzate per la gestione dell'App specifica corrispondente alla Tile selezionata; area raggiungibile, in precedenza, seguendo il percorso Impostazioni > App > App e funzionalità > (App specifica) > Opzioni avanzate.

Impostazioni-in-Menu-Start
Anche il Browser preinstallato in Windows 10, Microsoft Edge, ha la sua parte di novità nella Build 17046, con la possibilità di salvare e inserire automaticamente le informazioni preferite in indirizzi e moduli correlati. Edge chiederà di salvare le informazioni di un modulo compilato, in occasione di inserimenti dati da parte dell'utente, in modo tale da velocizzare futuri utilizzi degli stessi dati, accessibili da un nuovo menu a discesa, anche in e da dispositivi diversi con opzioni di sincronizzazione abilitate.


Inoltre, in Modalità lettura, sempre in Microsoft Edge, è stata abilitata la Spaziatura del testo, con ampiezza regolabile per migliorare e personalizzare la lettura di contenuti Web.
Fonte: Microsoft
Articolo di HTNovo
Creative Commons License