Top Nav

No, Windows 10 in Fast Ring non è 20H2!

apr 30, 2020

Non attendetevi di vedere le nuove introduzioni in test nel canale Veloce del Programma Insider nell'aggiornamento autunnale del Sistema.

No, Windows 10 in Fast Ring non è 20H2
Siamo abituati ad avere nuove versioni di Windows 10 - disponibili ogni sei mesi con i due Major Update del Sistema operativo - sempre con meno nuove funzionalità ma con maggior stabilità del software e performance generali ottimizzate.

Dopo gli 'incidenti' di October 2018 Update che vide il rilascio errato con ritiro immediato sino a data da destinarsi della Versione 1809, Microsoft ha gradualmente modificato i piani di sviluppo del Sistema operativo, avviando i test di nuove funzionalità con largo anticipo e rendendole - salvo ritirarle o sospenderle (vedi Sets) - disponibili quando pronte (realmente) e non quando previsto.

Abbiamo assistito ad un periodo di permanenza nel circuito Insider di Windows 10 20H1, prossimo al rilascio pubblico dopo 18 mesi di test, con la disponibilità della Versione 2004 di Windows 10, in arrivo con May 2020 Update il mese prossimo. Le novità contenute nella nuova release sono tante (e ci mancherebbe) come abbiamo ampiamente riportato ed analizzato nel dettaglio. Ma non ci sono stravolgimenti all'esperienza d'uso di utenti né di organizzazioni.

Lo sviluppo di Windows 10 prosegue lineare, forse anche con troppa calma ed attenzione.
E questa linea sarà sempre più marcata, nel prossimo futuro.

Abbiamo da poco assistito, infatti, ad un altro cambiamento significativo nello sviluppo e nei test pubblici delle versioni d'anteprima del Sistema.

In Fast Ring stiamo testando le Build di Windows 10 (196XX) appartenenti al nuovo step RS_PRERELEASE, di cui abbiamo già illustrato i dettagli. Dettagli che, però, forse non sono ancora chiari a tutti. Proviamo a spiegarli di nuovo, in maniera semplice e diretta.

L'attuale Windows 10 disponibile in Fast Ring non è 20H2!

Il prossimo aggiornamento delle funzionalità inizierà ad essere testato dagli iscritti al Programma Insider a partire dal prossimo mese, in concomitanza con il rilascio pubblico di May 2020 Update.
In quei giorni, l'anello di distribuzione Lento (Slow Ring) sarà liberato da 20H1 che lascerà il posto a 20H2 (il codice di partenza che porterà a November 2020 Update, Versione 2009/10).

L'anello di distribuzione Veloce continuerà ad essere occupato - sempre - dal ramo RS_PRERELEASE che non appartiene a nessun futuro Major Update e le cui introduzioni potranno o non potranno essere implementate nel codice del software presente nell'anello Lento, attuale o futuro. Tutto dipende dal riscontro di feedback e telemetria e dalla stabilità dell'intero complesso di stanze che compongono il codice generale del software.
Non attendetevi di vedere le nuove introduzioni in test nel canale Veloce del Programma Insider nell'aggiornamento autunnale del Sistema.
Sicuramente e almeno non tutte quelle che abbiamo già visto e che vedremo da qui a settembre, periodo di disponibilità della prossima RTM di Windows 10.

November 2020 Update, al pari di November 2019 Update, sarà un aggiornamento minore del Sistema, con lo stesso codice di base della Versione 2004 e aggiornamenti cumulativi seguenti appaiati a quelli della release in arrivo a maggio. Poche nuove funzionalità, ma performance, stabilità e fluidità di livello superiore. E scusate se è poco.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio