Top Nav

Coronavirus, Immuni è l'app scelta dal Governo per tracciare i contagi

apr 17, 2020

Sviluppata e concessa gratuitamente allo Stato italiano da Bending Spoons, dovrà essere scaricata dal 60% della popolazione per garantire accuratezza.

Coronavirus-Immuni-app
Il Governo italiano prepara l'inizio della ripartenza graduale delle attività nazionali che prenderà il via con la fine dello status di lockdown e l'attuazione della cosiddetta fase 2 dell'emergenza Coronavirus.

Il Commissario straordinario per l'emergenza ha firmato una nuova ordinanza che vede Immuni come app scelta dal Governo italiano per tracciare i contagi nelle prossime settimane.

L'app è sviluppata dal gruppo Bending Spoons e concessa gratuitamente per l'utilizzo al nostro Stato.

Compatibile con dispositivi Android e iOS, Immuni traccerà i contatti via Bluetooth, rilevando la vicinanza di due smartphone entro un metro, mostrando all'utilizzatore se è venuto in contatto con una persona contagiata dal Coronavirus.
Immuni potrà riassumere tutti gli incontri e gli spostamenti di persone positive Covid-19, rintracciando possibili nuovi contagiati venuti a contatto, dando la possibilità alle istituzioni sanitarie di metterli in isolamento, grazie ad un registro con codici identificativi (anonimi) conservato dall'app.

Immuni conterrà info dell'utente possessore, come età, sesso, malattie, eventuali farmaci utilizzati, invitando l'utente stesso ad aggiornare i dati in caso di cambiamenti, tramite un vero e proprio Diario clinico quotidiano.

Il download e l'utilizzo dell'app non saranno obbligatori e la società sviluppatrice dichiara che per avere una valenza affidabile su scala nazionale dovrà essere utilizzata almeno dal 60% della popolazione.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio