Top Nav

Coronavirus, ecco la mappa interattiva di Facebook sui contagi locali

apr 20, 2020

Contagi Covid-19 rilevati zona per zona nel nuovo servizio basato sulle segnalazioni degli utenti del social network.

Coronavirus, ecco la mappa interattiva di Facebook sui contagi locali
Fra i tanti strumenti messi a disposizione di utenti, istituzioni e governi internazionali, Facebook inserisce adesso anche una nuova mappa interattiva aggiornata costantemente con il contributo e le segnalazioni degli iscritti e che mostra i dati sui contagi locali da Coronavirus, zona per zona.

Segnalazioni sui sintomi e sondaggi associati, potendo contare su oltre 2 miliardi di utenti, possono avere una valenza statistica non indifferente.

Attualmente disponibile negli Stati Uniti, con dati e rilevamenti per ogni singola contea, il nuovo servizio sarà esteso anche ad altre nazioni nei prossimi giorni, come ha appena annunciato lo stesso Mark Zuckerberg:

Oggi pubblichiamo le prime mappe dei sintomi di Covid-19 che le persone hanno riferito di sperimentare contea per contea negli Stati Uniti, sulla base dei dati aggregati del sondaggio opt-in che stiamo conducendo con i ricercatori di Carnegie Mellon. Aggiorneremo queste mappe quotidianamente attraverso questo focolaio.
Comprendere come si sta diffondendo Covid-19 è fondamentale per i governi locali e i funzionari della sanità pubblica in quanto assegnano risorse scarse come ventilatori e DPI e alla fine decidere quando è sicuro iniziare a riaprire luoghi diversi. I ricercatori ritengono che queste mappe di indagine sui sintomi possano essere uno strumento importante per prendere queste decisioni.

Facebook è particolarmente adatto per l'esecuzione di questi sondaggi perché serviamo una comunità globale di miliardi di persone e possiamo effettuare campionamenti statisticamente accurati. Lo facciamo in un modo protettivo per la privacy in cui solo i ricercatori di Carnegie Mellon vedono le risposte individuali al sondaggio e Facebook vede solo dati aggregati.

Il prossimo passo è iniziare questi sondaggi a livello globale questa settimana. Questo ci consentirà di espandere le mappe dei sintomi per fornire dati contea per contea in quasi tutti i paesi del mondo in cui opera Facebook.

Stiamo anche cercando altri partner di ricerca in tutto il mondo per aiutare a generare approfondimenti da questi dati aggregati per aiutare con la risposta Covid-19. Condivideremo più dettagli su come essere coinvolti presto.

Puoi consultare la mappa dei sintomi qui.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License

Modulo di contatto

Archivio