[#Build2019 - Video] Microsoft annuncia Internet Explorer ed altro integrato nel nuovo Edge Chromium




Microsoft mostra il presente e l'immediato futuro di innovazioni tecnologiche integrate nel nuovo browser spinto dall'open-source Google.

Internet-explorer-edge
Dal Day 1 di Microsoft Build Conference 2019, arrivano le novità implementate nelle versioni Insider del nuovo browser Edge Chromium based, a disposizione degli utenti con i prossimi rilasci, sia nei canali di distribuzione d'anteprima sia con il vicino rilascio pubblico della prima release stabile.
Integrazione di schede aperte con Internet Explorer direttamente in Edge a favore di aziende che hanno bisogno di utilizzare i vecchi standard Web, nuova sezione Collezioni, nuovi strumenti per la gestione della Privacy ed altro, tutto illustrato dettagliatamente di seguito.

Un primo sguardo a nuovi concetti di produttività

Nel keynote della visione di Satya, abbiamo visto in anteprima una serie di nuove funzionalità che stiamo esplorando, progettate per rendere gli utenti Microsoft Edge più produttivi che mai e avere più controllo quando si fanno le cose sul web.

Collezioni

Abbiamo sentito un problema consistente da parte dei nostri clienti in studi sugli utenti, interviste e feedback: il web può essere travolgente. È facile perdere traccia di dove sei e troppo difficile trasformare il caos delle tue schede e finestre in informazioni utilizzabili.

Le raccolte sono progettate per affrontare questa sfida, utilizzando l'intelligenza basata sul cloud e un'interfaccia intuitiva per aiutarti a raccogliere, organizzare e condividere i contenuti mentre viaggi sul Web. L'esportazione intelligente in app come Word ed Excel preserva la struttura logica dei tuoi contenuti, così puoi trasformare una raccolta di paragrafi in una dispensa con citazioni o trasformare una lista della spesa in un foglio di calcolo ordinabile per prezzo.

Registrazione dello schermo che mostra le Collezioni che esportano un set di telecamere salvate in un documento Word.

Le raccolte sono nelle fasi iniziali e non sono ancora disponibili nelle build di anteprima. Ci piacerebbe sentire il tuo feedback su come questa esperienza potrebbe essere più utile nella tua navigazione. Non vediamo l'ora di condividerne altre in future versioni di anteprima.

Strumenti per la privacy

Abbiamo anche visto in anteprima un concetto iniziale per nuovi strumenti per la privacy in Microsoft Edge. Abbiamo sentito dai nostri clienti che è troppo difficile capire in che modo i tuoi dati vengono utilizzati dai siti sul Web e non ti senti in controllo dei tuoi dati durante la navigazione.

Il nostro concetto di dashboard sulla privacy consente agli utenti di scegliere tra livelli preimpostati di condivisione delle informazioni chiaramente etichettati, che configurano automaticamente il browser per proteggere gli utenti, con opzioni per configurare l'esposizione al tracciamento di terze parti e l'impatto sulla compatibilità del sito.

Registrazione dello schermo che mostra il concetto di dashboard sulla privacy in Microsoft Edge

Siamo nelle prime fasi di esplorare il modo migliore per consentire agli utenti di avere il controllo dei dati e iniziare conversazioni con i partner del settore e la comunità dei browser. Non vediamo l'ora di sentire il tuo feedback sui concetti che abbiamo condiviso e siamo lieti di condividerne altri in seguito.

Semplificazione dello sviluppo web con una piattaforma e strumenti coerenti

Se stai utilizzando le build di anteprima del canale Dev o Canary oggi, hai già visto come il nuovo Microsoft Edge offre una solida compatibilità con i più recenti standard Web, grazie a una piattaforma basata su Chromium e aggiornamenti rapidi alla velocità del web - compreso il nostro canale Canary, che spedisce su base giornaliera. In Build, ci addentreremo un po 'più in profondità su come stiamo affrontando i principali punti critici degli sviluppatori nella versione corrente di Microsoft Edge.

I nostri nuovi strumenti di sviluppo sono più potenti che mai, costruiti su Chromium DevTools per un'esperienza familiare e capace. Gli strumenti integrati ora possono ispezionare ed eseguire il debug di qualsiasi contenuto Web alimentato da Microsoft Edge, sia nel browser, PWA o persino in una WebView, con un'esperienza coerente su tutti questi obiettivi.

Con il pieno supporto per PWA basati su standard installati direttamente dal browser, puoi sfruttare tutta la potenza del Web per l'ambiente dell'app desktop. Poiché la prossima versione di Microsoft Edge sarà multipiattaforma, queste esperienze funzioneranno in modo coerente su Windows e macOS e resteranno aggiornate con le più recenti funzionalità della piattaforma, indipendentemente dalla versione del sistema operativo sottostante.

Per gli sviluppatori di Windows, stiamo mostrando un primo sguardo al nostro nuovo WebView alimentato da Microsoft Edge, che porta la fedeltà della piattaforma Chromium alle applicazioni Windows Win32 e UWP, consentendo applicazioni ibride sofisticate in grado di combinare funzionalità native con la scelta di una piattaforma web aggiornata o con versione. Gli sviluppatori interessati possono provare la nostra prima anteprima del controllo WebView di Win32 e fornire feedback e rimanere sintonizzati per ulteriori aggiornamenti nelle settimane e nei mesi a venire.

Queste modifiche sono solo l'inizio del nostro viaggio per gli sviluppatori web: siamo entusiasti di entrare a far parte della community di Chromium e abbiamo già ottenuto oltre 400 commit in Chromium, migliorando l'esperienza in tutti i browser Chromium su Windows e persino in framework come Electron. Non vediamo l'ora di continuare a migliorare Chromium per tutti i nostri clienti e di continuare a guidare l'innovazione nella comunità degli standard web.

Presentazione della modalità Internet Explorer per una perfetta compatibilità aziendale

Per i nostri clienti aziendali, abbiamo annunciato una nuova modalità di Internet Explorer che offre piena compatibilità IE11 a Microsoft Edge per i siti interni, senza compromettere la moderna esperienza Web su Internet.

Registrazione dello schermo che mostra un sito legacy aperto in modalità Internet Explorer in Microsoft Edge.

Sentiamo dai nostri clienti che la maggior parte delle aziende si affidano a una soluzione a più browser oggi e sentiamo dai nostri clienti e partner che questa esperienza è disgiunta e confusa.

I professionisti IT devono gestire più browser e gli utenti devono essere formati su entrambi, con le impostazioni e i preferiti che non rientrano nella sincronizzazione tra i due. Inoltre, gli utenti a volte si ritrovano bloccati in IE11 dopo averlo aperto inizialmente per uno scenario di compatibilità, il che può portare gli sviluppatori di applicazioni LOB a supportare IE11 anche per le app più recenti, quando desiderano le funzionalità più moderne.

La nuova modalità di Internet Explorer risolve questi problemi rendendo facilmente il contenuto legacy di IE in alta fedeltà all'interno di Microsoft Edge, senza la necessità di aprire un browser separato o di modificare manualmente le impostazioni. Microsoft Edge utilizza l'Elenco siti in modalità Enterprise esistente per identificare i siti che richiedono il rendering IE e passa semplicemente alla modalità Internet Explorer dietro le quinte.

Fonte: Microsoft
Articolo di HTNovo
Creative Commons License