Twitter PWA si aggiorna su Windows 10




Primi aggiornamenti per la nuova PWA del social network di San Francisco per gli utenti di Windows 10 versione 1803 e 1809.

Twitter-PWA-si-aggiorna-su-Windows-10
La nuova Progressive Web App di Twitter - disponibile in Windows 10 versioni 1803 e 1809 (rs5) - riceve i primi aggiornamenti da quando è stata resa disponibile nel Microsoft Store, in sostituzione della classica UWP, nei giorni scorsi, primo esempio concreto e funzionante di PWA certificata Microsoft.

I nuovi aggiornamenti migliorano l'usabilità dell'applicazione e risolvono alcuni bug presenti nella prima stesura. Adesso è possibile incollare immagini copiate negli appunti nel campo di digitazione di un nuovo tweet. 

Non compare più il pop-up che invita a lasciare una recensione dell'app ad ogni utilizzo della stessa.
Una volta chiuso, il banner relativo alla cookie law non ricompare alle successive aperture dell'applicazione. Comportamento fastidioso non ancora risolto nella versione di Microsoft Edge per Windows 10 Mobile.

Con questi primi miglioramenti, emergono alcune prerogative vincenti delle Progressive Web App, già sottilineate più volte fra le pagine del nostro sito. Le nuove introduzioni, infatti, non necessitano di download e installazione di una nuova versione dal Microsoft Store, ma, al pari di cambiamenti ufficiali nelle piattaforme Web, si ottengono automaticamente via server, fra un'apertura e l'altra dell'App (con connessione internet attiva - ricordo che le PWA possono essere utilizzate anche offline).

Gli sviluppatori di Twitter, certificando con questi update di essere all'ascolto dei consigli e delle lamentele degli utenti, fanno sapere che nel prossimo futuro saranno implementate nuove funzionalità richieste, presenti nella 'vecchia' UWP, come la Live Tile animata o il caricamento dei video nei tweet.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License