Come estendere il nuovo Material Theme a tutte le aree di Chrome stabile




Semplici procedure per abilitare il nuovo Material Design 2 al resto della UI di Google Chrome versione stabile.

Estendere-Material-Theme-Chrome-stabile
Lo scorso 25 luglio, vi abbiamo mostrato la procedura per attivare il nuovo Material Design refresh (Material Theme - Material Design 2) alla versione 68 di Google Chrome, appena rilasciata nel canale stabile, ispirando tutti i blog del mondo che, nelle ore e nei giorni successivi, hanno pubblicato la nostra guida sulle loro pagine.

Quest'oggi, completiamo l'opera, mostrando come estendere il nuovo Material Theme a tutte le altre aree di Chrome stabile, visto che la prima procedura prevedeva l'applicazione del nuovo design nella parte superiore del browser.
Se siete interessati, agite nella maniera seguente.

Estendere il nuovo Material Theme a tutte le aree di Chrome

Aprite Chrome e recatevi alla pagina Esperimenti:
chrome://flags/
Nella casella di Ricerca della pagina, scrivete Material e date Invio.

Verrete immediatamente indirizzati a tutte le voci che fanno riferimento al nuovo Material Design 2 di Chrome, compresa quella che abbiamo già utilizzato per la prima attivazione (UI Layout for the browser's top chrome):
  • Material Design in the rest of the browser's native UI
  • New style notification
  • Enable Material Design extensions
  • New Tab Page Material Design UI
Come da titoli e indicazioni presenti, l'attivazione delle flags porterà sul vostro Chrome stabile elementi in Material Theme a tutte le altre aree del software.

Come al solito, sulla destra di ogni voce, avete il menu a tendina per abilitare gli esperimenti, scegliendo per ognuna (o solo per quella/e che volete) l'opzione Enabled, con modifiche che saranno effettive dopo il riavvio (manuale o con il tasto Relaunch Now, presente in basso, dopo le scelte).

Enabled-material-theme-resto-del-browser-chrome
È bene precisare che, trattandosi di esperimenti, gli elementi possono risultare effettivi o essere modificati, tolti o aggiunti in qualsiasi momento, con Chrome 68 che riceverà aggiornamenti minori nelle prossime settimane, prima di cedere il passo alla versione 69, in arrivo dopo l'estate 2018.

È bene, comunque, mantenere le voci abilitate, se siete amanti, come me, del nuovo linguaggio stilistico di Google, per  non perdere la possibilità di vedere il nuovo Material Theme nelle altre aree di Chrome, oltre alla parte superiore della UI, come nelle notifiche, pagine delle estensioni, nuova pagina.

La procedura è disponibile su desktop per Sistemi operativi Windows, macOS, Linux e Chrome OS.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License