Cronologia di Chrome presto disponibile in Windows Timeline



Grazie ad un'estensione sarà possibile visualizzare nella Sequenza Temporale di Windows 10 anche la cronologia di Google Chrome e altri browser.

Cronologia-Chrome-Windows-Timeline
Windows Timeline (Sequenza Temporale) è la nuova funzionalità introdotta da Microsoft in Windows 10, a partire dalla versione 1803 (April 2018 Update), che consente di visualizzare e riprendere attività degli ultimi 30 giorni dalla nuova schermata accessibile dalla nuova icona sspecifica sulla taskbar.

La Sequenza Temporale di Windows 10 tiene traccia di tutte le attività svolte attraverso software e applicazioni Microsoft. Per quanto riguarda la navigazione online, dunque, solo le pagine visualizzate attraverso il browser Edge risultano presenti nella cronologia memorizzata.

Sappiamo tutti che circa il 70% degli utenti Windows 10 utilizza  come software principale per la navigazione Google Chrome, anziché Edge, Firefox, Opera o browser minori. per quanto riguarda le attività sompiute nel Web, dunque, Windows Timeline risulta abbastanza inutile o limitata.
Prima che Microsoft migliori questo aspetto, si è messo al lavoro Dominic Maas, uno sviluppatore che ha presentato il suo progetto di un'estensione per Chrome (e in futuro per altri browser) in grado di consentire l'integrazione delle esplorazioni con il software di BigG nella Sequenza Temporale di Windows 10.
Questa estensione sincronizza la tua cronologia di Google Chrome in Windows Timeline, che in teoria (quando il supporto della Timeline è abilitato su Microsoft Launcher), ti consentirebbe di continuare la navigazione su dispositivo mobile dal desktop. Questa estensione utilizza Microsoft Graph per sincronizzare le attività dell'utente.
L'estensione è tuttora in fase di sviluppo e non ha ancora i requisiti per essere pubblicata sul Chromw Web Store, che, come vi abbiamo riportato in anteprima qualche tempo fa, è l'unico canale disponibile, adesso, per poter consentire download e installazione di nuovi plugin in Chrome.

Per saperne di più, seguire l'andamento del progetto e, magari, aiutare lo sviluppatore, vi lascio la pagina ufficiale del software su GitHub.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License