Microsoft HoloLens coadiuva i chirurghi per operazioni a cuore aperto | Video




Nuovo impiego in ambito medico/chirurgico dei visori Microsoft per la Realtà Mista, Virtuale e Aumentata.

Microsoft HoloLens-operazioni-cuore-aperto
Nel corso del tempo, abbiamo visto e riportato innumerevoli impieghi del visore per la Realtà Virtuale della casa di Redmond, Microsoft HoloLens, apprezzato e utilizzato con straordinari risultati anche in ambito medico/chirurgico come valido strumento per ottimizzare tempi di lavoro e precisione nelle diagnosi e nelle azioni pratiche, anche in sala operatoria.

Diverse clicniche e istituti di ricerca da più parti del mondo hanno assunto HoloLens e applicazioni specifiche per migliorare sensibilmente la qualità del lavoro di medici ed addetti e le aspettative dei loro pazienti.

MedApp, l'ultima organizzazione, in ordine temporale, ad utilizzare i vantaggi di Microsoft HoloLens, ha sede in Polonia, ma esegue diagnosi in ogni parte del mondo, anche da remoto, grazie alla propria App per il visore di Redmond, Carna Life.
Grazie al software, i chirurghi possono visualizzare il cuore di un paziente, in tempo reale, battere all'interno del corpo, organizzando e prevedendo al meglio l'operazione a cuore aperto alla quale verrà sottoposto l'individuo.

Ralf Saykiewicz, Supervisory Board Chairman di MedApp:
Possiamo visualizzare il cuore di un singolo paziente mentre batte in petto in tempo reale. Utilizziamo il sistema HoloLens, che offre ai cardiologi la possibilità di vedere il cuore prima che aprano il petto. Questo diminuisce il tempo necessario per eseguire un intervento a cuore aperto. 
Stiamo utilizzando gli strumenti di Microsoft Azure per sviluppare un sistema molto avanzato di dati generati dal paziente, monitoraggio cardiaco, monitoraggio diabetico, monitoraggio generale del benessere umano e quindi gestione della salute della popolazione per cliniche e sistemi. 
Poiché utilizziamo Microsoft Azure Infrastructure come servizio, siamo davvero un'organizzazione globale. Siamo in grado di servire clienti in tutto il mondo senza una presenza fisica lì, perché abbiamo la collaborazione di Microsoft e il supporto di Azure.
Microsoft ci ha permesso non solo di sviluppare il nostro prodotto e di commercializzarlo, ma ci ha anche aperto le porte a nuovi mercati.
Mateusz Kierepka, AD di MedApp:
In tutti i luoghi in cui abbiamo collaborato con Microsoft, che si tratti di Dubai o Bruxelles, abbiamo ricevuto il miglior supporto tecnico possibile da specialisti in intelligenza artificiale e di Azure. Senza questo tipo di supporto, sarebbe impossibile per noi essere dove siamo adesso come azienda.
Stanno usando il nostro sistema di telemedicina basato su Azure in diversi ospedali in Kenya. Li stiamo sostenendo gratuitamente perché sappiamo che c'è un forte bisogno di questo tipo di dispositivi in ​​Kenya e in altri paesi in Africa. Con la loro conoscenza e la nostra tecnologia, sono in grado di supportare più persone.
Ulteriori dettagli sulla tecnologia polacca qui, mentre rovate tutte le altre news, i video e le informazioni su Microsoft Hololens nella nostra ampia Sezione dedicata.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License