Aggiornamento per Windows 10 v1903 - Build 18362.175






Quinto Aggiornamento cumulativo reso disponibile da Microsoft per la versione 1903 di Windows 10 (May 2019 Update).

Aggiornamento-Windows-10-v1903-Build-18362.175
A poche settimane dal rilascio ufficiale anche nel canale di distribuzione stabile, avvenuto con il settimo aggiornamento delle funzionalità, May 2019 Update, Microsoft aggiorna nuovamente la release finale di Windows 10 19H1 nei 2 anelli più bassi del circuito Insider e nel ramo di distribuzione Production, rendendo disponibile il primo aggiornamento qualitativo di giugno, KB4503293, che porta Windows 10 versione 1903 alla Build 18362.175.
Di seguito il Changelog ufficiale.
  • Risolve una vulnerabilità di sicurezza impedendo intenzionalmente le connessioni tra Windows e dispositivi Bluetooth che non sono sicuri e utilizzano chiavi ben note per crittografare le connessioni, inclusi i fob di sicurezza. Se BTHUSB Event 22 nel Visualizzatore eventi indica "Il dispositivo Bluetooth ha tentato di stabilire una connessione di debug ...", il sistema ne risente. Contattare il produttore del dispositivo Bluetooth per determinare se esiste un aggiornamento del dispositivo.
  • Aggiornamenti di sicurezza su Windows Virtualization, Microsoft Scripting Engine, Internet Explorer, Piattaforma e framework di app Windows, Input e composizione di Windows, Windows Media, Windows Shell, Windows Server, Autenticazione Windows, Crittografia di Windows, Archiviazione di Windows e Filesystem, Componenti di Windows SQL, Microsoft Motore di database JET e Internet Information Services.
Problemi noti
  • Sandbox di Windows potrebbe non avviarsi con "ERROR_FILE_NOT_FOUND (0x80070002)" su dispositivi in ​​cui la lingua del sistema operativo viene modificata durante il processo di aggiornamento durante l'installazione di Windows 10, versione 1903.

    Microsoft sta lavorando su una risoluzione e fornirà un aggiornamento in una prossima versione.
Trattandosi di secondo martedì del mese, oltre all'aggiornamento qualitativo, sono disponibili anche i consueti pacchetti per la sicurezza di Adobe Flash Player e rimozione malware.

Le nuove patch non sono update per 'Cercatori di aggiornamenti', dunque saranno cercate, scaricate ed installate in automatico da Windows Update, tranne in quei sistemi che vedono impostata la propria connessione internet come 'A consumo'.
Articolo di HTNovo
Creative Commons License